Venezia-Inter, match valido per la 14a giornata di Serie A, si giocherà allo stadio Penzo di Venezia sabato 27 novembre alle ore 20.45.

Probabili formazioni

Venezia (4-3-3): Romero; Mazzocchi, Caldara, Ceccaroni, Haps; Ampadu, Vacca, Busio; Aramu, Okereke, Johnsen. All. Zanetti
Serie A
Venezia-Inter, pagelle: Brozovic, Çalhanoglu, Darmian e Lautaro top
IERI A 22:39
Squalificati:
Indisponibili: Crnigoj, Fiordilino, Svoboda, Ebuehi
Inter (3-5-2): Handanovic; Skriniar, Ranocchia, Dimarco; Dumfries, Vidal, Brozovic, Calhanoglu, Perisic; Correa, Dzeko. All. Simone Inzaghi
Squalificati:
Indisponibili: Sanchez, De Vrij

Dove vedere Venezia-Inter in tv e streaming

La sfida Venezia-Inter verrà trasmessa da DAZN, che detiene i diritti di tutte le partite della Serie A 2021/22, e su Sky Sport Calcio (numero 202 del satellite e 473 del digitale terrestre).

Statistiche Opta

Il Venezia ha vinto due delle sei partite di Serie A giocate contro l’Inter nell’era dei tre punti a vittoria (1N, 3P), solo contro Cagliari (tre) e Fiorentina (quattro) ha ottenuto più successi nel periodo.
Il Venezia ha vinto cinque delle 12 sfide casalinghe contro l’Inter in Serie A, con quattro pareggi e tre sconfitte a completare: solamente contro Fiorentina (otto) e Lazio (sei) i lagunari hanno ottenuto più successi in casa nel massimo campionato.
È da marzo 2020, contro la Juventus, che l’Inter non perde un match di Serie A giocato dopo una partita nelle coppe europee: in questo campionato due vittorie e due pareggi nei quattro incontri disputati finora post Champions League.
Due vittorie consecutive in campionato per il Venezia, che non arriva a tre successi di fila in Serie A addirittura da marzo 1962.
Solo Bayern Monaco (41 in 12 partite) e Liverpool (35 in 12) hanno segnato più gol dell’Inter (32) nei maggiori cinque campionati europei 2021/22: con altre tre reti i nerazzurri stabilirebbero il loro miglior bottino realizzativo nelle prime 14 giornate di un campionato di Serie A nell’era dei tre punti a vittoria (il record è rappresentato dalle 34 marcature della scorsa stagione, 2020/21).
L’Inter ha segnato in tutte le ultime 16 trasferte di campionato (30 reti nel parziale) e solo due volte i nerazzurri sono andati a segno per più gare esterne di fila in Serie A: 17 nel 2002 e 18 nel 1951.
L’Inter è la squadra che ha segnato più gol di testa nei maggiori cinque campionati europei 2021/22 (nove), ma il Venezia ha subito una solo rete di testa, a ottobre contro il Cagliari (nessuna formazione ha fatto meglio in Serie A).
Prima di David Okereke, l’ultimo calciatore straniero del Venezia in grado di segnare almeno quattro gol nelle sue prime 12 presenze in Serie A con la maglia dei veneti fu Alvaro Recoba ad inizio 1999 (sei gol per l’uruguaiano nelle prime 12 in arancioneroverde).
Francesco Forte è uno dei sei giocatori nell’era dei tre punti a vittoria a contare almeno una presenza in Serie A con la maglia del Venezia e almeno una con quella dell’Inter (il suo esordio nel massimo torneo nell’aprile 2013 con Stramaccioni in panchina): gli altri sono Di Napoli, Ganz, Orlandini, Pistone e Recoba.
Edin Dzeko non ha segnato alcun gol nelle sue ultime quattro sfide di Serie A contro squadre neopromosse, dopo che ne aveva messi a referto 21 nelle precedenti 21 presenze contro formazioni provenienti dalla Serie B.

Fantacalcio: i consigli per la 14a giornata di Serie A

Serie A
Inzaghi: "Prova di personalità, è stata una bella settimana"
IERI A 22:26
Serie A
Inter: 2-0 a Venezia con Çalhanoglu-Lautaro e -1 dalla vetta
IERI A 19:19