Lazio-Spezia, match valido per l’ottava giornata di Serie A 2022/23, si giocherà allo stadio Olimpico di Roma domenica 2 ottobre alle ore 12:30. Di fronte la squadra di Sarri e quella di Gotti. La Lazio è una delle due squadre, insieme alla Juventus (5/5), contro cui lo Spezia ha sempre perso in Serie A: quattro sconfitte su quattro per i liguri contro i biancocelesti nel torneo; nonostante ciò gli Aquilotti hanno segnato in tutte le quattro sfide contro i capitolini.

Probabili formazioni

LAZIO (4-3-3): Provedel; Lazzari, Patric, Romagnoli, Marusic; Milinkovic-Savic, Cataldi, Luis Alberto; Felipe Anderson, Immobile, Zaccagni. All. Sarri
Calciomercato
🗞 L'Inter spinge per Thuram: incontro in Qatar con gli agenti
21/11/2022 ALLE 06:57
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Casale, Immobile
SPEZIA (3-5-1-1): Dragowski; Ampadu, Kiwior, Nikolaou; Holm, Ekdal, Bourabia, Bastoni, Gyasi; Agudelo; Nzola. All. Gotti
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Amian, Reca, Sala, Verde, Kovalenko

LAZIO-SPEZIA, DOVE VEDERLA IN TV E LIVE STREAMING: DIRETTA SU DAZN E SKY

Lazio-Spezia, domenica 2 ottobre, sarà trasmessa in diretta sia su SKY che su DAZN con collegamento a partire dalle 12:00.

Statistiche Opta

La Lazio è una delle due squadre, insieme alla Juventus (5/5), contro cui lo Spezia ha sempre perso in Serie A: quattro sconfitte su quattro per i liguri contro i biancocelesti nel torneo; nonostante ciò gli Aquilotti hanno segnato in tutte le quattro sfide contro i capitolini.
L’unico match di Serie A in cui lo Spezia ha subito sei gol risale alla sfida contro la Lazio del 28 agosto 2021 all’Olimpico (6-1 il punteggio finale).
La Lazio ha vinto le ultime due partite di campionato senza subire gol: l’ultima volta che ha ottenuto tre successi di fila senza incassare reti in Serie A risale al marzo 2015 (quattro in quel caso con Stefano Pioli alla guida).
Lo Spezia arriva dal successo contro la Sampdoria nell’ultimo turno di campionato, i liguri potrebbero registrare due successi di fila in Serie A per la prima volta dallo scorso gennaio (tre in quel caso).
La Lazio ha subito solo cinque gol in sette gare di questo campionato: nell’era dei tre punti a vittoria, solo nel 2001/02 (cinque) i biancocelesti hanno incassato così poche reti dopo le prime otto partite stagionali di Serie A.
Spezia (-8) e Lazio (-7) sono due delle tre squadre che hanno subito meno reti rispetto alle prime sette partite stagionali dello scorso campionato, con -7 troviamo anche la Salernitana; per i liguri 11 reti incassate in questa stagione rispetto alle 19 della scorsa, mentre i biancocelesti sono ora a quota cinque, rispetto alle 12 del 2021/22.
Lo Spezia è una delle uniche due squadre, insieme all’Elche, a non aver ancora segnato in trasferta in questa stagione nei maggiori cinque campionati europei (tre sconfitte su tre e sei reti subite per i liguri lontano dal Picco).
Nessun giocatore ha segnato più gol di Ciro Immobile contro lo Spezia in Serie A (cinque reti), inclusa la sua ultima tripletta all’Olimpico di Roma nella competizione (il 28 agosto 2021).
Nelle ultime tre stagioni (dal 2020/21), Sergej Milinkovic-Savic è uno degli unici due centrocampisti, insieme a Kevin De Bruyne, con almeno 20 gol e 20 assist nei maggiori cinque campionati europei - 20 reti e 25 passaggi vincenti per il serbo. Il classe ’95 biancoceleste potrebbe inoltre fornire assist in tre match di fila in Serie A per la seconda volta in carriera, dopo il maggio 2017.
M'Bala Nzola ha già realizzato più gol (tre) in sette presenze di questa Serie A che in 21 dello scorso campionato (due) – l’attaccante classe ’96 dello Spezia ha segnato una rete contro la Lazio nel torneo, il 5 dicembre 2020.

Fantacalcio: i consigli per la 8a giornata di Serie A

Calciomercato
Luis Alberto, l'agente alla Lazio: "Non è più a suo agio, situazione scomoda”
18/11/2022 ALLE 10:34
Serie A
Sarri: "3-0? Risultato bugiardo. Il Mondiale non lo guarderò"
13/11/2022 ALLE 22:43