Atalanta-Fiorentina, match valido per l'ottava giornata di Serie A, termina con il punteggio di 1-0: a segno Lookman su grande assist di Muriel. In virtù di questo risultato, la Dea si porta di nuovo in vetta alla classifica, a pari punti con il Napoli. Mentre Vincenzo Italiano deve rimandare l'appuntamento con il primo successo fuori casa. Di seguito, vediamo le pagelle del match del Gewiss Stadium.
Serie A 2022-2023, la classifica aggiornata | Serie A 2022-2023, calendario e risultati | Serie A 2022-2023, la classifica marcatori aggiornata

Le pagelle dell'Atalanta

Serie A
Non solo Napoli, da Vicario a Lookman: la Top 11 dopo la 15^giornata
14/11/2022 ALLE 14:54
Marco SPORTIELLO 6 – Non perfetto su Saponara nel primo tempo, attento su Jovic nel finale.
Rafael TOLOI 6 – Si affida molto alle palle lunghe per scavalcare la pressione della Fiorentina, è bravo nelle letture dietro. (Dal 75' Merih DEMIRAL S.V.)
Caleb OKOLI 6,5 – Nei corpo a corpo è insuperabile: annulla gli attaccanti della Fiorentina.
Giorgio SCALVINI 6,5 – Convive con il giallo dalla fine del primo tempo e non vacilla: solita ottima prova.
Hans HATEBOER 6 – Presenza come sempre preziosissima, dietro è molto solido.
Marten DE ROON 7 – Annulla completamente Barak, ma non solo: è ovunque.
Teun KOOPMEINERS 6,5 – Come Toloi, è l'addetto alle palle lunghe per scavalcare la pressione. Nel secondo tempo sale di livello.
Brandon SOPPY 5,5 – Si vede poco in fase offensiva, dietro è spesso irruento. (Dal 55' Joakim MAEHLE 6 - Fallisce l'occasione del raddoppio, ma comunque entra bene in campo).
Ademola LOOKMAN 7 – Nel primo tempo offre grandi spunti ed è tra i più ispirati, nella ripresa si scatena: il gol è facile, ma nella sua prova c'è molto di più. (Dal 74' Ruslan MALINOVSKYI S.V.)
EDERSON 5,5 – Pochi spunti e diversi errori. Nel primo tempo ha una buona occasione, ma calcia alto dal limite. Giornata no. (Dal 55' Mario PASALIC 6 - Non particolarmente incisivo, ma è sempre al centro della manovra).
Luis MURIEL 7 – Inventa dal nulla l'assist per Lookman, andando via sulla linea di fondo e regalando al compagno un palla solo da mettere in porta. Torna titolare ed è subito decisivo, ispirato per tutta la partita. (Dal 74' Rasmus HOJLUND S.V.)
All. Gian Piero GASPERINI 7 – L'Atalanta è diversa dal passato, ma la sostanza non cambia: la Dea vince e convince. Merito soprattutto di chi la guida.

il rosso poi levato a Kouame in Atalanta Fiorentina serie a 2022/23

Credit Foto Getty Images

Le pagelle della Fiorentina

Pietro TERRACCIANO 6 – Compie diversi interventi importanti, ma nel primo tempo traballa in uscita due volte.
Lorenzo VENUTI 6 – Spinge con buona costanza nel primo tempo, cala nella ripresa. Buonna prova. (Dal 67' Aleksa TERZIC 6 - Prova a dare peso offensivo, nel recupero calcia male da fuori).
Martinez QUARTA 6,5 – Grandissima partita, chiude tutto quello che può. La macchia è il mancato intervento su Muriel in occasione del gol, ma non si può parlare di errore.
IGOR 6 – Promosso, come il compagno di reparto: bravo in chiusura.
Cristiano BIRAGHI 5,5 – Non riesce a incidere, talvolta commette anche qualche errore banale.
Giacomo BONAVENTURA 6,5 – Viene ammonito dopo pochi secondi ma non si fa condizionare: prova a trascinare la Fiorentina, soprattutto nel secondo tempo. (Dal 67' Sofyan AMRABAT 5,5 - Si fa ammonire, per il resto non si nota. Finisce la partita da difensore centrale).
Rolando MANDRAGORA 5,5 – Ci prova nel primo tempo con una conclusione da fuori, prova a fare male con gli inserimenti. Ma si vede poco.
Antonin BARAK 5 – Gioca tutta la partita con De Roon alle calcagna e non riesce a entrare nel vivo del gioco. Poco presente. (Dal 75' Luka JOVIC 6 - Crea diversi pericoli in pochi minuti in campo)
Jonathan IKONE 6 – Tra i migliori della Fiorentina: è ispirato, punta sempre l'uomo e spesso riesce anche a essere efficace.
Christian KOUAME 5,5 – Viene espulso per una gamba alta su De Roon, Irrati cambia la decisione con il Var. Poco pericoloso davanti.
Riccardo SAPONARA 6 – Molto ispirato in avvio, nella ripresa si vede meno. Ma è da apprezzare il lavoro in copertura.
All. Vincenzo ITALIANO 5,5 – La sua Fiorentina non riesce a trovare continuità: gioca alla pari con l'Atalanta, ma manca qualcosa. Il tecnico, comunque, prova in tutti i modi a cambiare le cose dalla panchina.

Tutte le maglie della nuova stagione della Serie A

Serie A
Atalanta-Inter, 5 verità: Dzeko immortale, Lookman rookie of the year
14/11/2022 ALLE 08:15
Serie A
Milan-Fiorentina 2-1, pagelle: Amrabat fulcro viola, Tomori totem
13/11/2022 ALLE 20:06