I risultati della 10a giornata

mer. Cosenza-Ternana 3-1 [3' aut. Ghiringhelli (C), 8' Gori (C), 23' Mazzocchi (T), 64' Millico (C)]
mer. Vicenza-Monza 1-1 [34' Mazzitelli (M), 73' Ierardi (V)]
Serie B
Ternana sempre più su: 5-0 al Vicenza! Inzaghi papà coi 3 punti
24/10/2021 ALLE 20:56
gio. Alessandria-Frosinone 1-1 [54' Chiarello (A), 97' Charpentier (F)]
gio. Ascoli-SPAL 0-1 [63' Colombo (S)]
gio. Brescia-Lecce 1-1 [81' Dermaku (L), 87' Bisoli (B)]
gio. Cittadella-Parma 1-2 [23' Franco Vazquez (P), 59' Benedyczak (P), 78' rig. Baldini (C)]
gio. Como-Pordenone 1-0 [7' La Gumina (C)]
gio. Cremonese-Pisa 1-1 [34' Beruatto (P), 93' D. Ciofani (C)]
gio. Crotone-Benevento 0-2 [37' Letizia (B), 53' Lapadula (B)]
gio. Perugia-Reggina 0-2 [5' Galabinov (R), 45' Bellomo (R)]
N.B. -. L'11° turno di Serie B è in programma interamente nel lunedì festivo del 1° novembre.

Classifiche e calendario

Serie B 2020-2021, la classifica aggiornata | Serie B 2020-2021, calendario e risultati | Serie B 2020-2021, la classifica marcatori aggiornata

Match of the day: Cosenza-Ternana 3-1

Cosenza scatenato al "San Vito-Marulla" e capace di trafiggere la squadra più in forma del momento, la Ternana di Cristiano Lucarelli. Inizio sprint dei silani di mister Marco Zaffaroni, che si portano sul 2-0 nel giro di 8: al 3', incursione sulla destra di Caso, cross basso in mezzo e conclusione a botta sicura di Bittante, deviata in maniera decisiva, nella propria porta, da Ghringhelli. Palla il centro e, per i rossoblù, è di nuovo il momento di esultare: Carraro, da metà campo, prolunga di testa per Gabriele Gori, scuola Fiorentina, il quale scatta in profondità per poi fulminare Iannarilli in uscita. Tuttavia, già al 23' le Fere provano a riaprire i conti, con il colpo di biliardo da fuori area di Simone Mazzocchi: conclusione angolata e gol del 2-1. Al 64' è 3-1 per i calabresi: l'ex Salernitana e Lazio (che ne esercita la proprietà) Djavan Anderson apre sulla destra per Gori, la cui palla al centro viene tradotta in fondo al sacco da Vincenzo Millico, in prestito dal Torino ed entrato in campo da appena 3'. In pieno recupero, fallo su Peralta in area di rigore cosentina e calcio di rigore per la Ternana: al 98', tuttavia, il tentativo (peraltro piuttosto angolato) di Alfredo Donnaruma viene dall'estremo difensore macomerese Mauro Vigorito. Finisce 3-1 per i padroni di casa.

Top: SPAL

Dopo una sconfitta e tre pareggi, torna a vincere la SPAL. Lo fa al "Cino e Lillo Del Duca" di Ascoli Piceno, di misura. Il "colpo grosso" lo firma Lorenzo Colombo, avvenire offensivo del Milan. Al 63', il numero 9 lascia scendere una palla a campanile per scagliarla, in corsa con un mancino al volo letale, sotto la traversa piegando letteralmente le mani a Leali. SPAL di mister Pep Clotet a 13 punti. L'Ascoli di Andrea Sottil - a secco di successi da quattro turni (l'ultimo il 3-1 esterno con l'Alessandria lo scorso 21 settembre) resta a quota 14.

Lorenzo Colombo (SPAL) esulta - insieme a Marco Mancosu e Alessandro Tripaldelli - dopo il gol che ha deciso Ascoli-SPAL (0-1) di Serie B 2021-2022. Foto di Giuseppe Bellini per Getty Images

Credit Foto Getty Images

Flop: Crotone

"Nemo propheta in patria" era già stato detto?" Mister Francesco Modesto, crotonese doc, a un passo dall'esonero dalla panchina pitagorica. Altro passaggio a vuoto, altra sconfitta, arrivato nel match tra retrocesse contro il Benevento di Fabio Caserta, in rete due volte con "l'artiglieria pesante". Al 37', su azione da calcio d'angolo proprio per i padroni di casa, una smanacciata di Manfredini fa partire un contropiede velocissimo dei sanniti, conluso dall'imbucata ad angolo di Gaetano Letizia. Il raddoppio arriva all'8' della ripresa con Lapadula, al sesto gol in campionato, abile a deviare di testa un fendente da fuori dello stesso Letizia. Finisce 0-2, il Benevento - che torna al secondo posto a 19 punti in compagnia della sorprendente Reggina, corsara a Perugia - rosicchia altri 2 punti al Pisa, primo a quota 21, e raggiunto al 93' dalla Cremonese allo "Zini" dopo il vantaggio firmato Beruatto. Il Crotone, invece, scivola addirittura al terzultimo posto a quota 7.

Il consiglio per gli acquisti: Mario Ierardi (Vicenza)

Classe 1998 da Magenta, 195 centimetri, marcantonio difensivo in grado di occupare sia posizioni centrali che laterali (preferibilmente a destra). Ex Südtirol e prodotto del settore giovanile del Genoa (di cui però non detiene più il cartellino), Mario Ierardi è autore dell'1-1 che blocca il Monza al "Menti", nella sfida in panchina tra Giovanni Stroppa e il grande ex Christian Brocchi. Su corner dalla sinistra al 73' di Calderoni imperioso stacco a centro area e tanti saluti alla compagine brianzola, a segno al 34' con Mazzitelli, da due passi e sempre in elevazione. Veneti al penultimo posto con 4 punti, Monza a quota 14.

Vicenza-Monza, Serie B 2021-2022: il numero 19 del Vicenza Mario Ierardi (autore del gol del definitivo 1-1) osserva un ripiegamento difensivo del Monza. Foto di Alessio Marini per Getty Images

Credit Foto Getty Images

Il momento social

NOTA BENE: al 12', sul punteggio di 0-0, Gianluigi Buffon respinge un rigore all'ex Roma Mirko Antonucci, intuendo - ma senza sventarlo - anche quello di Enrico Baldini al 78'. Grazie alle reti di Franco Vazquez e Adrian Benedyczak il risultato del "Tombolato" è Cittadella-Parma 1-2.

Galliani ai tifosi: "Quando rischiavo la vita pensavo al Monza"

Serie B
Il Como ha vinto? Un giro di bevute lo offre la società
19/10/2021 ALLE 09:10
Serie A
Juve: da Buffon a Tevez e CR7, la Top 11 dell'era Andrea Agnelli
29/11/2022 ALLE 14:47