Elia Viviani l'aveva detto in tempi non sospetti: l'omnium così com'è, non è congeniali alle sue caratteristiche... La modifica del format, atta ad aumentare lo spettacolo, cambia le gerarchie e il tutto viene messo nero su bianco con i risultati dei Mondiali 2020 a Berlino. Il campione olimpico in carica, infatti, ha fatto molta fatica in tutte e tre le prove previste, dallo scratch (dove aveva chiuso 9°) alla corsa a tempo dove l'azzurro è rimasto a secco. Infine, la corsa ad eliminazione dove Viviani ha provato qualche sprint, anche per testare la gamba con i propri avversari. Si chiude con il 9° tempo complessivo (79 punti), molto lontano dal podio: -38 dalla medaglia di bronzo, -79 dalla medaglia d'oro.

La top 10

Mondiali
Paternoster-Balsamo di bronzo a Berlino: è 3° posto nella madison
29/02/2020 A 16:57
CorridorePunti
1. Benjamin THOMAS (Francia)158
2. Jan Willem VAN SCHIP (Paesi Bassi)135
3. Matthews WALLS (Gran Bretagna)117
4. Roger KLUGE (Germania)97
5. Campbell STEWART (Nuova Zelanda)94
6. Cameron MEYER (Australia)90
7. Gavin HOOVER (USA)82
8. Lasse Norman HANSEN (Danimarca)81
9. Elia VIVIANI (Italia)79
10. Artyom ZAKHAROV (Kazakistan)77

A dominare la gara è stato il francese Benjamin Thomas che, una volta di più, dimostra di poter fare quel che vuole con questo formato, candidandosi a pieno titolo alla vittoria in quel di Tokyo. Già dalla gara dello scratch ha messo un bel margine tra sé agli altri, con il solo Walls che prova a stargli dietro: tutti, Viviani compreso, finiscono con un giro di ritardo, incluso Hansen che si classifica 3°.

Nella prova della corsa a tempo, è ancora una volta Thomas ad essere il protagonista, guadagnando 31 punti insieme all'olandese van Schip che sale così in zona podio. Si piazza al terzo posto il tedesco Roger Kluge (25 punti), mentre Viviani che resta addirittura a secco.

Nell'ultima prova, la corsa ad eliminazione, c'è qualche tentativo da parte di Elia Viviani che non riesce però a vincere le volate tentate. Qualche punto però per il corridore veneto che giunge 5° alle spalle del neozelandese Stewart, di Kluge e van Schip (che si prende l'argento), mentre al quarto posto si piazza proprio Benjamin Thomas che nella prima parte della terza prova non aveva fatto scappare nessuno.

Benjamin Thomas imprendibile nell'omnium: Elia Viviani chiude con il 9° posto complessivo

Mondiali
Letizia Paternoster si conferma ai Mondiali di Berlino: 2° posto nell'omnium
28/02/2020 A 20:40
Mondiali
Ganna nella storia! 4° titolo Mondiale nell'inseguimento: il cielo è azzurro sopra Berlino
28/02/2020 A 19:43