Un’annata da dimenticare, dopo i trionfi tra 2019 e 2020 alla Liegi-Bastogne-Liegi ed al Lombardia. Anche la sfortuna si è messa contro a Jakob Fuglsang, che vuole ripartire al meglio nella prossima stagione: il danese lo farà però in un nuovo ambiente, visto il passaggio ufficiale alla Israel Start-Up Nation. Cambio di squadra dopo ben nove anni all’Astana per il classe 1985, migliorato tantissimo superate le trenta primavere. Per lui contratto fino al 2024. Le sue parole: “Sono davvero felice ed emozionato di unirmi alla Israel Start-Up Nation. Credo sia un buon momento per me per provare qualcosa di nuovo e penso che la Israel Start-Up Nation ed io possiamo trarre beneficio l’uno dall’altro. Penso di poter fare buon uso della mia esperienza e di poter aiutare la squadra a raggiungere i suoi prossimi obiettivi. Sono convinto di poter ancora ottenere delle grandi vittorie e, ovviamente, l’anno prossimo la Grande Partenza del Tour de France dalla Danimarca sarà un importante obiettivo per me”. Passaggio alla squadra israeliana anche per il canadese Hugo Houle, sempre proveniente dall’Astana.

Carapaz si prende la maglia battendo Fuglsang: rivivi l'arrivo

Ciclismo
Cassani: "Mi do un 7 da CT. Non tornerò a fare il commentatore"
UN' ORA FA
Veneto Classic
Battistella vince sulle strade di casa, rivivi il successo dell'azzurro
IERI A 16:57
Ciclismo
Vermeltfoort vince la Craft Ster van Zwolle: ko van Dijke
16/10/2021 A 23:48