I padroni di casa continuano ad essere protagonisti al Tour Colombia 2.1: dopo la vittoria della Education First di Rigoberto Urán nella cronometro a squadre di apertura, nella seconda tappa festeggia Alvaro Hodeg che con una volata perfetta realizza la classica doppietta tappa e maglia. Grazie agli abbuoni il portacolori della Deceuninck-Quick Step balza infatti al comando della classifica generale.
I 150 km con partenza e arrivo a La Ceja sono stati caratterizzati da una fuga formata da sei corridori: José Tito Hernandez (Orgullo Paisa), Luis Felipe Laverde (GW Shimano), Stiven Cuesta (Deprisa Bolivia), Simon Pellaud (IAM Excelsior), Germán Chaves (Coldeportes Zenú) e Óscar Sevilla (Team Medellín). Nel finale Sevilla e Pellaud hanno staccato gli altri fuggitivi, ma sono stati poi anche loro ripresi dal gruppo a circa sei chilometri dalla conclusione.
La volata finale viene impostata dal treno della Deceuninck-Quick Step, con Maximiliano Richeze che lancia alla perfezione Alvaro Hodeg, che vince nettamente davanti al sorprendente estone Martin Laas (Team Illuminate) e al colombiano Juan Molano, che ha fatta lo sprint in casa UAE-Team Emirates al posto dell’idolo locale Fernando Gaviria. Tre italiani si piazzano nella top 10: sesto posto per Luca Pacioni (Neri Sottoli-Selle Italia-KTM), seguito da Imerio Cima (Nippo Vini Fantini Faizanè) e Paolo Simion (Bardiani-CSF).
Tour Colombia 2.1
Quintana dà spettacolo nell’ultima tappa, Angel Lopez si prende la generale
17/02/2019 A 18:56

Alvaro Hodeg vince la quinta tappa del Giro di Turchia: battuti Degenkolb e Bennett in volata

Ciclismo
Ancora Mavi Garcia: 4° titolo nazionale, rivivi l'arrivo
5 MINUTI FA
Ciclismo
Marina di Ginosa-Alberobello: percorso e favoriti
UN' ORA FA