Il monegasco Charles Leclerc è pronto per calarsi nell’abitacolo della sua Ferrari SF21 e lanciare il guanto di sfida. Il GP del Portogallo non è stato esaltante e il sesto posto finale alle spalle anche della McLaren di Lando Norris non faceva parte dei piani della vigilia.
Un weekend un po’ tormentato per Charles che ha fatto fatica a trovare velocità nelle qualifiche, facendo un po’ meglio in corsa, ma non avendo la prestazione sufficiente per stare davanti al britannico del team di Woking. In particolare, a far suonare il campanello d’allarme lungo i saliscendi lusitani sono stati i problemi con le gomme medie. L’eccessivo degrado delle mescole ha portato a porsi delle domande sul grip meccanico di cui è dotata la monoposto di Maranello.

Carlos Sainz a colloquio con Charles Leclerc, Ferrari 2021

Credit Foto Getty Images

GP Gran Bretagna
Verstappen fa la storia: Sprint Race e pole! Leclerc chiude 4°
17/07/2021 A 15:11
Da questo punto di vista, nella conferenza stampa di presentazione del GP di Spagna (quarto round del Mondiale di F1 2021), si ha voglia di far bene: “Non sono preoccupato dai problemi di gomme che abbiamo avuto in Portogallo. Ho faticato prima della gara e poi domenica è andata meglio“, le parole del monegasco.
Io e Carlos (Sainz ndr.) abbiamo avuto rendimenti inaspettati con le gomme medie e le gomme dure, dobbiamo analizzare bene i dati per cercare di capire cosa non ha funzionato al meglio. In qualifica con quel vento forse serviva un approccio diverso, invece che tentare subito la velocità massima, forse sarebbe stato meglio procedere un passo alla volta. Non ho trovato confidenza con la macchina e questo mi ha penalizzato poi per il resto del weekend. La pista in Spagna è utile per capire chi è più completo perché ci sono curve veloci, lente, medie. Sarà interessante“.

Sainz: "Ho ancora bisogno di adattarmi alla squadra"

Pensa positivo lo spagnolo Carlos Sainz. Anche se l’ultimo GP del Portogallo (terzo round del Mondiale 2021 di F1) ha riservato ben poche soddisfazioni all’iberico della Ferrari (11° all’arrivo), il feeling con la macchina e la squadra è in crescita. Così nella conferenza stampa del GP di Spagna: “Ho ancora bisogno di adattarmi alla squadra, ma fa parte di un processo di affinamento inevitabile, tenuto conto del poco tempo a disposizione nel corso dei test. Mancano ancora 20 gare alla conclusione dell’anno e sono in linea con il percorso che ci aspettavamo. Sono soddisfatto, complessivamente, di quello che sto ottenendo, ma è chiaro che il nostro target sia quello di continuare a fare meglio“.

Ferrari SF21, il video della nuova rossa di Leclerc e Sainz

GP Gran Bretagna
Verstappen vola nelle libere, Mercedes lontane
16/07/2021 A 15:10
GP Gran Bretagna
GP Gran Bretagna 2021: orari Diretta tv e Live-Streaming di gara e sprint qualifying
13/07/2021 A 12:56