Anche se le temperature non sono più torride come quelle di ieri (dai 37 gradi si è passati ai 26 odierni), la Ferrari continua a impressionare. La scuderia di Maranello, infatti, ha dominato anche la terza sessione di prove libere del Gran Premio di Germania 2019 di Formula Uno, dando la conferma che la pista di Hockenheim piace alla SF90, ma sapendo perfettamente che la Mercedes, come consuetudine, non ha forzato al massimo nelle sue prestazioni in questo turno.
Dopo le buone prove di ieri, Charles Leclerc (Ferrari) si è confermato anche in questa FP3, facendo la differenza rispetto a tutti gli altri nel secondo settore e scendendo fino ad un ottimo 1:12.380 con gomma soft (dopo aver fatto segnare anche un 1:12.387), distanziando di 168 millesimi Max Verstappen (Red Bull) che, dopo aver centrato buoni crono anche con le gomme medie, monta le soft e piazza un interessante 1:12.548. Terzo tempo per Sebastian Vettel (Ferrari) in 1:12.644 a 264 millesimi, mentre è quarto Valtteri Bottas (Mercedes) in 1:12.890 a 510 millesimi, di un soffio davanti al danese Kevin Magnussen (Haas) quinto in 1:12.893 a 513.
Sesta posizione per Lewis Hamilton (Mercedes) a 585 millesimi da Leclerc. Il campione del mondo in carica si è classificato con un crono non scintillante, ma il suo migliore tempo, 1:12.793, è stato cancellato perchè l’inglese della Mercedes ha oltrepassato il limite di curva 17. La direzione gara ha tolto numerosi tempi ai piloti per aver ecceduto anche in curva 1, e sarà così anche nelle qualifiche delle ore 15.00. In settima posizione, quindi, troviamo il francese Pierre Gasly (Red Bull) in 1:13.324 a 944 millesimi, quindi è ottavo Kimi Raikkonen (Alfa Romeo) a 1.149. Completa la top ten il thailandese Alexander Albon (Toro Rosso) in 1:13.554 a 1.174 dalla vetta. Si ferma in 13esima posizione, invece, il nostro Antonio Giovinazzi (Alfa Romeo) con un distacco di 1.291.
GP Germania
Ferrari, nell'annus horribilis sale il conto delle occasioni perse
29/07/2019 ALLE 07:47
Tutto sarà rimesso in gioco, quindi, alle ore 15.00 con le qualifiche. Il meteo, che questa mattina proponeva brutto tempo sia nella FP3 sia nel prosieguo della giornata, sembra ora puntare verso l’assenza della pioggia e, in questo modo, la Ferrari vede aumentare le proprie chance di ben figurare. La Mercedes non ha ancora fatto vedere tutto il suo potenziale, e attenzione anche a Max Verstappen, sempre più a suo agio con la Red Bull.

CLASSIFICA TEMPI FP3 GP GERMANIA 2019 – F1

116C. Leclerc (B)Ferrari1’12″38013
233M. Verstappen (B)Red Bull+00″1681’12″54811
35S. Vettel (B)Ferrari+00″2641’12″64410
477V. Bottas (B)Mercedes+00″511’12″89019
520K. Magnussen (B)Haas+00″5131’12″89311
644L. Hamilton (B)Mercedes+00″5851’12″96521
755C. Sainz (B)McLaren+00″921’13″30015
810P. Gasly (B)Red Bull+00″9441’13″32413
97K. Raikkonen (B)Alfa Romeo+00″9711’13″35113
108R. Grosjean (B)Haas+00″9981’13″37814
1111S. Perez (B)Racing Point+01″0961’13″47612
1227N. Hulkenberg (B)Renault+01″1161’13″49617
1323A. Albon (B)Toro Rosso+01″1741’13″5549
144L. Norris (B)McLaren+01″1761’13″55612
1599A. Giovinazzi (B)Alfa Romeo+01″2911’13″67112
1618L. Stroll (B)Racing Point+01″2921’13″67212
1726D. Kvyat (B)Toro Rosso+01″3871’13″76718
183D. Ricciardo (B)Renault+01″4361’13″81618
1988R. Kubica (B)Williams+03″161’15″54015
2063G. Russell (B)Williams+03″4441’15″8245
alessandro.passanti@oasport.it
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo Clicca qui per seguirci su Twitter
FOTOCATTAGNI
GP Germania
Frizione irregolare, penalizzate le due Alfa Romeo: Hamilton e Kubica vanno a punti
28/07/2019 ALLE 19:52
GP Germania
Le pagelle: grande Verstappen, Vettel fa pace con Hockenheim. Disastro Mercedes e Leclerc
28/07/2019 ALLE 16:19