Si chiude con un altro uno-due Ferrari la prima giornata di prove libere del Gran Premio di Germania 2019, undicesima tappa stagionale del Mondiale di Formula 1. La scuderia di Maranello si è confermata molto competitiva sul tracciato di Hockenheim in condizioni di caldo estremo (37°C, temperatura dell’aria più alta della stagione) specialmente nella simulazione di qualifica con gomma morbida e poco carburante, anche se la Mercedes rimane favorita per la gara a causa del crollo delle temperature previsto per i prossimi due giorni oltre ad un probabile arrivo della pioggia.
Charles Leclerc è stato il migliore nella FP2 firmando un notevole 1’13″449 con gomme soft nonostante un piccolo problema con il pedale del freno lamentato nelle prime battute della sessione. Il monegasco, in occasione del suo giro veloce, ha preceduto di 0.124 il compagno di squadra Sebastian Vettel facendo la differenza sopratutto nel terzo settore con un’ottima capacità di raccordare le impegnative curve del Motodrom. Il tedesco della Rossa, autore del miglior tempo nelle FP1, non è stato impeccabile nel T3 ma ha comunque evidenziato un bel feeling con la SF90 sia sul giro secco sia nella simulazione di passo gara effettuata nell’ultima mezz’ora del turno.
GP Germania
Ferrari, nell'annus horribilis sale il conto delle occasioni perse
29/07/2019 ALLE 07:47
Mercedes non ha impressionato quest’oggi dimostrando ancora una volta di patire le alte temperature, tuttavia il britannico Lewis Hamilton si è inserito in terza piazza a 0.146 dalla vetta e a soli 22 millesimi di ritardo dalla seconda Ferrari di Vettel. Il cinque volte campione del mondo ha pagato dazio nei primi due settori della pista (0″3 di distacco) riuscendo poi a guadagnare circa due decimi nei confronti di Leclerc nel terzo settore più tortuoso e guidato di Hockenheim. Simulazione di qualifica non incoraggiante per Valtteri Bottas, quarto a 0.662 dalla testa e a 0″5 dall’altra Mercedes del leader del Mondiale Hamilton, mentre Max Verstappen (Red Bull) ha chiuso in quinta posizione a 0.684 dopo aver accusato dei problemi alla power-unit in occasione del primo tentativo di simulazione di qualifica con gomma rossa.
Grande prestazione e sesta posizione assoluta per la Haas del francese Romain Grosjean, staccato di 0.730 dal miglior tempo ma molto vicino a Bottas e Verstappen, mentre la top10 è stata completata dalla Racing Point di Lance Stroll, 7° a 0.819, dall’Alfa Romeo di Kimi Raikkonen, 8° a 1.009, dalla Renault di Nico Hulkenberg, 9° a 1.023, e dall’altra Racing Point di Sergio Perez, 10° a 1.069. Turno da dimenticare invece per il francese Pierre Gasly, protagonista di un incidente a 20′ dalla fine in uscita dall’ultima curva con la Red Bull dopo aver fatto segnare solo il 15° tempo a 1.640 dal leader.

CLASSIFICA TEMPI FP2 GRAN PREMIO GERMANIA 2019 – F1

116C. Leclerc (B)Ferrari1’13″44931
25S. Vettel (B)Ferrari+00″1241’13″57331
344L. Hamilton (BMercedes+00″1461’13″59529
477V. Bottas (B)Mercedes+00″6621’14″11129
533M. Verstappen (B)Red Bull+00″6841’14″13322
68R. Grosjean (B)Haas+00″7301’14″17931
718L. Stroll (B)Racing Point+00″8191’14″26827
87K. Raikkonen (B)Alfa Romeo+01″0091’14″45832
927N. Hulkenberg (B)Renault+01″0231’14″47226
1011S. Perez (B)Racing Point+01″0691’14″51829
1155C. Sainz (B)McLaren+01″2131’14″66234
1226D. Kvyat (B)Toro Rosso+01″3511’14″80037
133D. Ricciardo (B)Renault+01″5611’15″01031
1423A. Albon (B)Toro Rosso+01″6131’15″06234
1510P. Gasly (B)Red Bull+01″6401’15″08919
164L. Norris (B)McLaren+01″7981’15″24727
1799A. Giovinazzi (B)Alfa Romeo+01″9571’15″40630
1820K. Magnussen (B)Haas+02″0211’15″47027
1963G. Russell (D)Williams+03″4511’16″90027
2088R. Kubica (B)Williams+03″5311’16″98025
GP Germania
Frizione irregolare, penalizzate le due Alfa Romeo: Hamilton e Kubica vanno a punti
28/07/2019 ALLE 19:52
GP Germania
Le pagelle: grande Verstappen, Vettel fa pace con Hockenheim. Disastro Mercedes e Leclerc
28/07/2019 ALLE 16:19