Charles Leclerc ha concluso all’ottavo posto il GP di Toscana 2020, nona tappa del Mondiale F1 che è andata in scena al Mugello. Il monegasco, scattato dalla quinta piazzola sulla griglia di partenza, era riuscito a risalire fina alla terza posizione, ma poi è pian piano crollato indietro a causa di una Ferrari estremamente lacunosa. Il giovane del Principato è tornato in zona punti dopo due gare a secco, ma non può ritenersi soddisfatto di questo risultato.

GP Russia
GP di Russia F1 2020 in Diretta tv e Live-Streaming
10 ORE FA

Charles Leclers ha analizzato la situazione ai microfoni di Sky Sport F1: "Questa è stata una delle gare più difficili. Fai una buona partenza, fai tutto quello che ci vuole, ma dopo non hai il passo e fai fatica col bilancio. Facevo fatica con la macchina in generale, con le hard ho fatto una grandissima fatica come a Monza. Dobbiamo lavorare, ma è difficile. Rimango motivato, non vedo l’ora di tornare in macchina in Russia, dobbiamo capire cosa c’è che non va con questa macchina e fare qualcosa, perché così è davvero difficile“.

"Dobbiamo tenere alte le motivazioni"

Sulla possibilità dell’arrivo di alcuni aggiornamenti: "Sono sicuro che il team stia lavorando tantissimo per portare degli upgrade, ma bisogna capire cosa non va per farli. Arriveranno“. Si salva poco di questo fine settimana: “Sono contento del mio giro di sabato, il bilancio era buono. Non si fanno punti in qualifica e guardando alla gara non c’è molto di positivo. Il team deve rimanere motivato, non possiamo mollare adesso. Dobbiamo continuare a lavorare, ma sicuramente è un momento difficile”.

Ferrari, Leclerc diventa attore per il cortometraggio di Lelouch

GP Russia
Leclerc: "Bel passo avanti, finalmente una gara positiva"
15 ORE FA
GP Russia
Le pagelle: Leclerc leone indomito, Hamilton pasticcia
16 ORE FA