Una terribile notizia ha sconvolto il mondo del judo italiano e colpito uno degli atleti di punta della nazionale. Michael Basile, fratello di Fabio, campione olimpico di Rio 2016, è morto improvvisamente all’età di 31 anni per cause ancora da accertare. L’ipotesi è quella di un arresto cardiaco, che ha colpito il ragazzo quando si trovava in casa da solo.
Il corpo di Michael è stato ritrovato nella giornata di venerdì dalla madre, che si era recata a casa del figlio dopo che non aveva risposto ad alcune telefonate. In questi giorni ci sarà l’autopsia che decreterà le cause della morte. La famiglia Basile ha voluto ricordare il figlio anche con un post sui social della madre Tiziana: “Ti abbiamo voluto con tutto il cuore e quando sei arrivato hai riempito la nostra vita di gioia. Eri così piccolo e fragile. E anche da grande lo eri: duro fuori e tenero dentro”.
Il ricordo di Basile del fratello Michael
Judo
Judo, i migliori momenti del Grand Slam Baku 2022
14/11/2022 ALLE 10:57
Successivamente è stato il fratello Fabio a lasciare su Instagram un messaggio con anche un video annesso per ricordare il fratello scomparso: “Ciao Mike, sangue del mio sangue. Ti ho voluto bene… Mi mancherai tanto”. Anche Michael era stato un judoka e lo stesso Fabio ne ha parlato nella sua autobiografia.
Judo
Super Alice Bellandi! Vince anche a Baku, rivivi i momenti decisivi
06/11/2022 ALLE 18:26
Judo
Milani seconda! Solo la francese Boukli la batte, rivivi le fasi decisive
04/11/2022 ALLE 16:38