Conor McGregor ha ricevuto una sospensione di sei mesi dalla commissione medica della UFC, la massima lega mondiale di MMA. Dieci giorni fa il fuoriclasse irlandese delle arti marziali miste ha subito un sonoro ko contro lo statunitense Dustin Poirier nel corso del secondo round e i dottori hanno deciso di tenere fermo il 32enne fino alla fine del prossimo mese di luglio. Il già Campione del Mondo in due differenti categorie di peso sta bene, ma è stato avvistato con le stampelle e non potrà combattere fino all’inizio dell’estate.
Conor McGregor potrà tornare a combattere soltanto se la radiografia alla tibia e al perone destro darà esito negativo. L’irlandese è comunque fermamente convinto di disputare almeno un altro incontro in questo 2021, anche se ne ha persi tre nelle ultime sei uscite e sembra essere in fase calante a livello agonistico. Per il momento il sogno di un possibile nuovo match da urlo contro Khabib Nurmagomedov (il russo ha annunciato il ritiro ma potrebbe ripensarci) appare molto lontano.
MMA
Vettori: "È il mio destino essere il 1° italiano campione UFC"
27/04/2021 A 20:32
MMA
McGregor compra il pub della rissa 2019: out chi l'ha denunciato
24/04/2021 A 17:09
MMA
Vettori potrebbe sfidare Adesanya già a giugno
24/04/2021 A 08:49