Ha saltato la conferenza stampa ma non ha rinunciato a parlare Valentino Rossi dopo il fattaccio con Marquez. Sbollita la rabbia per la sanzione della Race Direction che lo costringerà a partire ultimo in griglia a Valencia e a una gara tutta in rimonta per provare a difendere i 7 punti di vantaggio su Jorge Lorenzo, il fuoriclasse di Tavullia non ci sta a passare per scorretto e nemmeno per quello che rifila il calcio a Marquez e lo spiega apertamente.

"Non è stato un fallo di reazione"

“Purtroppo non volevo arrivare a questo punto. Marquez oggi ha dimostrato che quello che ho detto giovedì in conferenza stampa era vero. Speravo che smascherandolo lo avrei fatto ragionare invece oggi ha fatto anche peggio e questa è stata la sua reazione. Io non volevo farlo cadere ma solo portarlo fuori dalla traiettoria. Mandarlo largo e cercare di fuggire dai suoi assalti. Non gli ho dato un calcio anche perché se calci una MotoGp a quella velocità non cadi. Lui mi ha toccato con il manubrio con la gamba e mi ha fatto scivolare il piede dalla pedana se guardate le immagini quando io perdo la pedana, lui è già caduto... E’ andata così, peccato… Il mio non è stato un fallo di reazione, volevo solo mandarlo fuori traiettoria e fargli capire che doveva fare basta”.
MotoGP
Lorenzo: "Rossi salvato dal suo nome: meritava una squalifica"
25/10/2015 A 09:39

"Marquez voleva decidere chi vinceva il mondiale"

Richiesto di un parere riguardo alla sanzione della Race Direction che ha assolto Marquez e punito Rossi, Valentino non usa giri di parole: “Con questa sanzione ha vinto Marquez, non penso che sia giusta io volevo solo dirgli basta mandarlo fuori traiettoria. Marquez oggi ha fatto una bruttissima figura. Voleva decidere chi vinceva il mondiale fra me e Lorenzo, fare l’arbitro della contesa e c’è riuscito perfettamente: oggi si fermava in mezzo la curva andava troppo piano e anche in rettilineo sono convinto non dasse tutto il gas. E’ un epilogo brutto per tutti, sarebbe stato bello giocarsela con Lorenzo ma non me lo ha permesso…”.

"Non so se andrò a Valencia, tanto se servisse Marquez farebbe passare Lorenzo..."

Amarezza, tanta. Anche per questo, a caldo, il Dottore si lascia andare ad altre due considerazioni. La prima, sul fatto di correre o meno l'ulltimo GP, la seconda sulla presunta 'santa alleanza' spagnola: "Non so ancora se vado a Valencia, vediamo. E, se dovesse servire, Marquez farebbe passare Lorenzo..."
Gran Premio della Malesia
Contatto Rossi-Marquez, nessuna squalifica ma Vale partirà ultimo a Valencia
25/10/2015 A 08:59
Gran Premio di San Marino
Bagnaia pole favolosa a Misano! Miller 2°. Rossi cade ed è solo 23°
18/09/2021 A 11:58