Arriva la prima medaglia italiana degli Europei di nuoto nella Duna Arena di Budapest (Ungheria) nella categoria nuoto artistico. In dieci giorni la coppia composta da Nicolò Ogliari e Isotta Sportelli è riuscita a costruire un esercizio che è valso il bronzo nella finale del duo misto tecnico.
I due ragazzi hanno difatti organizzato una routine ex novo grazie al lavoro della coordinatrice Patrizia Giallombardo. Nonostante il poco tempo a disposizione, i due giovani ragazzi si sono comportati al meglio e hanno portato a casa una solida prestazione, premiata con il punteggio di 77.4281.
Tokyo 2020
SPORT EXPLAINER: Nuoto sincronizzato
20/07/2021 A 11:29
È bastato per mettersi alle spalle la giovanissima coppia slovacca, composta dai due fratelli Josef Solymosy e Silvia Solymosyova, che hanno chiuso con 73.3682, molto più avanti l’imbattibile coppia della Russia Aleksandr Maltsev-Mayya Gurbanberdieva, titolare di un altissimo 91.7963 valido per l’oro, e gli spagnoli Emma Garcia Garcia-Pau Ribes Culla, che chiudono con 88.8694. Nonostante fossero soltanto quattro le coppie a partecipare alla gara, non era facile per i giovani azzurri rispettare le aspettative con così poco preavviso, cogliendo così una bella occasione nata negli ultimi dieci giorni.
Nel mentre, la gara di duo tecnico femminile si è interrotta improvvisamente a causa della rottura della cassa subacquea che ha leggermente condizionato anche la gara del duo misto. Per questo sono scese soltanto undici coppie sulle diciannove previste: fra queste, il gradino più alto del podio è occupato dalla Russia con il punteggio di 95.4953, avanti all’Ucraina (92.2876) e l’Austria (88.7681). La gara è stata riprogrammata nella giornata di mercoledì.

Martinenghi in ESCLUSIVA: Tokyo, Peaty, Inter, social

Tokyo 2020
Nuoto sincronizzato, le azzurre volano alle Olimpiadi
11/06/2021 A 16:33
Nuoto Sincronizzato
Ogliari-Sportelli di nuovo sul podio agli Europei
14/05/2021 A 13:18