Monza ha sconfitto Ravenna per 3-1 (25-20; 25-16; 22-25; 25-22) nel recupero della nona giornata di SuperLega, il massimo campionato italiano di volley maschile. I brianzoli si sono imposti tra le mura amiche, hanno infilato la settima vittoria consecutiva (la decima stagionale su quindici incontri disputati) e si sono issati al quinto posto in classifica generale con 26 punti all’attivo. I rossoblù ora si trovano a cinque lunghezze di distacco da Vibo Valentia e hanno due punti di vantaggio su Piacenza (calabresi ed emiliani hanno però disputato un incontro in più).
Il Vero Volley continua a volare a meraviglia, oggi ha dominato i primi due set e poi ha avuto un passaggio a vuoto nella terza frazione (anche se nel finale stava concretizzando una clamorosa rimonta), poi nel quarto parziale ha chiuso definitivamente i conti con grande caparbietà. Ravenna resta invece al terzultimo posto con 13 punti, +1 su Padova e +8 su Cisterna (entrambe con una partita in più). Stasera si è così concluso ufficialmente il girone d’andata della SuperLega, Monza e Ravenna erano qualificate alla Coppa Italia e ai quarti di finale affronteranno rispettivamente Modena e Perugia.
Santiago Orduna ha mandato in doppia cifra i suoi attaccanti Donovan Dzavoronok (20 punti, 2 muri e 2 aces), Filippo Lanza (12, 4 muri) e Uladzislau Davyskiba (15). Agli ospiti non sono bastati Eric Loeppky (21) e Paolo Zonca (9), 7 marcature per Francesco Recine e 3 per Giulio Pinali.
Pallavolo
Blengini torna alla Lube Civitanova: doppio incarico con la nazionale
26/02/2021 A 15:52
CEV Champions League
Trento corsara a Berlino: 3-1 e semifinale più vicina
25/02/2021 A 22:04
Champions League
Impresa Busto Arsizio! 3-1 all’Eczacibasi, sogno semifinale vivo
25/02/2021 A 19:31