Il club, di proprietà del gruppo editoriale News Limited di Rupert Murdoch, è accusato di aver violato per quasi 2 milioni di dollari (1,35 milioni di euro) in cinque anni le rigide norme sul tetto dei compensi ai giocatori. La National Rugby League (Nrl) ha spogliato gli Storm, in cui giocano alcuni dei più forti rugbisti a 13 del Paese, degli scudetti vinti nei campionati 2007 e 2009, oltre che dei punti guadagnati in questo campionato. Ha inoltre comminato una multa di 500 mila dollari e imposto di restituire più di un milione di dollari di premi ricevuti.
Sono le sanzioni più severe mai comminate nella storia della Nrl. Secondo i regolamenti, ciascuna delle 16 squadre della Lega non deve eccedere il tetto di compensi annui di 4,4 milioni di dollari (3 milioni di euro). La frode è stata scoperta dopo una denuncia di un ex dipendente dal revisore dei conti, le cui indagini hanno rivelato che il club teneva un sistema doppio di contratti, in cui le promesse di compensi extra venivano tenute separate e all'oscuro dei proprietari del club e del suo consiglio di amministrazione. I proprietari stessi, News Limited, hanno chiamato la polizia e dei contabili forensi, per indagare sull'intera portata della frode.
United Rugby Championship
Connacht-Benetton Treviso 38-19: il match in 3'
03/12/2022 ALLE 17:42
Gli Storm hanno giocato in ciascuna delle ultime quattro Grand Final, vincendo due Premeirship e mettendo in campo una squadra con molti dei migliori giocatori, fra cui Billy Slater, Cameron Smith e Greg Inglis. Ora il club rischia di perdere diverse delle sue star, se dovrà limitarsi al tetto dei compensi di 4,4 milioni di dollari.
United Rugby Championship
Treviso, tre mete non bastano: rimandata la 1a vittoria in trasferta
03/12/2022 ALLE 17:37
United Rugby Championship
Scrafton si prende un rosso: testata a un avversario
03/12/2022 ALLE 16:58