Via libera allo sci dal 15 febbraio, ma solo in zona gialla. Impianti chiusi nelle regioni arancioni e rosse. E' quanto avrebbe deciso il Comitato Tecnico Scientifico, secondo quanto si apprende da più fonti, al termine della riunione in cui è stato esaminato il protocollo messo a punto dalle Regioni lo scorso 28 gennaio.
Gli esperti hanno dunque bocciato la proposta delle regioni in base alla quale gli impianti avrebbero potuto riaprire anche in zona arancione, con una capienza ridotta al 50% su funivie, cabinovie e seggiovie e l'utilizzo obbligatorio di mascherine Ffp2.
Dunque questa volta pare esserci davvero l’ok per provare a riaprire una stagione comunque molto complicata: dal 15 febbraio, in zona gialla, tanti appassionati potranno finalmente tornare a sciare.
Sci Alpino
Shiffrin: "Farò qualche Super G in più. Discesa? Vediamo"
30/09/2022 ALLE 09:08

Bassino: "A Cortina temo Vlhova, infortunio Goggia fa riflettere"

Sci Alpino
Vonn: "Io e Goggia come Federer e Nadal? Per amicizia di sicuro"
26/09/2022 ALLE 13:11
Sci Alpino
Svindal: "Ho un cancro ai testicoli, importante farsi visitare subito"
24/09/2022 ALLE 16:07