Saranno nove gli azzurri impegnati nello slalom speciale di Madonna di Campiglio di domani, valevole per la Coppa del Mondo di sci alpino, che, come di consueto, si svolgerà in notturna: prima manche alle 17.45, seconda, con inversione dei 30, tre ore più tardi. Al cancelletto di partenza gli italiani saranno Stefano Gross, Manfred Moelgg, Patrick Thaler, Giuliano Razzoli, Tommaso Sala, Federico Liberatore, Riccardo Tonetti, Cristian Deville e Fabian Bacher. Al sito federale hanno parlato in tre nel giorno della vigilia.

Manfred Moelgg

Finalmente siamo arrivati a Madonna di Campiglio, località sempre bella, gara fantastica. Si apre un calendario ricco di slalom, ho voglia di riscatto dopo la brutta uscita di Val d’Isère, vogliamo sciare come stiamo facendo ultimamente. Penso solamente a sciare come sono capace, arrivano gli appuntamenti che mi piacciono, abbiamo tempo ma ogni gara è importante, saranno tanti i tifosi che verranno a tifare per la nostra squadra.
Madonna di Campiglio
Il fenomeno Hirscher, il paragone col mito di Tomba e un'eredità che nessuno riesce a raccogliere
23/12/2017 A 11:41

Stefano Gross

Quando si arriva a lottare per le posizioni di vertice si vuole rimanere sempre lì davanti, quindi ho un po’ il dente avvelenato. La mia schiena sta bene, è molto importante, siamo di fronte ad un’altra bella gara dove possiamo lottare per stare davanti. Gli avversari andranno come sempre forte, cercheremo di toglierci delle soddisfazioni. Il gruppo ha lavorato tanto e in maniera adeguata, la ricetta su questa pista è attaccare dalla cima fino in fondo, lo scorso anno questa tattica ha pagato bene e mi ha consentito di arrivare terzo, bisogna tagliare tanto sul ripido e poi imboccare nel migliore dei modi il piatto finale dove si può fare la differenza.

Christian Deville

Ritorno sul canalone Miramonti, sto ritrovando il piacere di sciare, la voglia e il divertimento. Gara praticamente di casa, forse la più bella dell’intero circuito, la pista mi piace tanto, purtroppo non sono mai riuscito a domarla come avrei dovuto fare in passato, magari ci riuscirò. Siamo davanti ai nostri tifosi, sarà uno spettacolo incredibile, è un posto che si presta a questo tipo di show sportivo, bisogna goderselo e fare risultato.
roberto.santangelo@oasport.it
Madonna di Campiglio
Sci alpino, Moelgg: “Volevo il podio, ma ho dormito un po' troppo..."
22/12/2017 A 21:54