Siamo vicini ai titoli di coda di questi Mondiali 2021 di sci alpino a Cortina d’Ampezzo. L’ultimo appuntamento in programma, domani, sarà lo slalom maschile e tra i pali stretti i candidati alle medaglie non sono pochi. Si prenderà il via alle ore 10.00 con la prima discesa e la seconda manche andrà in scena alle ore 13.30.
La squadra italiana, dopo il grandioso argento nel gigante di Luca De Aliprandini, vorrà stupire ancora una volta. Il nome più gettonato è quello di Alex Vinatzer, protagonista di un’annata che lo ha visto tornare sul podio in Coppa del Mondo, ma reduce da una serie di gare molto negative che gli hanno fatto perdere le tante certezze che si era costruito in precedenza. La prova iridata, sulle nevi di casa, potrebbe però essere una chance per lui che vorrà regalarsi qualcosa di speciale.
Mondiali
Shiffrin: "Cortina, grazie a te sono tornata a sorridere"
26/02/2021 A 20:15
Mi sento bene, credo di aver un buon ritmo dopo un gennaio brutto, grazie alla preparazione. Spero di dimostrare il mio valore nella gara di domani“, le sue parole alla vigilia. Vinatzer che, come tutti i membri della squadra italiana, ha avuto l’opportunità di provare la pista prima della rassegna mondiale, ma in condizioni diverse: “Quando l’abbiamo fatto la pista era ghiacciata, ora invece la neve è più aggressiva e più facile da affrontare. Il tracciato rimane però complicato, bisogna adattarsi al meglio possibile. Averlo testato prima è stato comunque un vantaggio, vedremo che cosa succederà“.
E sui primi numeri favoriti, il pensiero dell’azzurro è chiaro: “Non credo siano avvantaggiati, vedremo poi domani perché nella prova femminile non ho avuto questa impressione“.

Che Vinatzer! Rivivi il suo 3° posto a Madonna di Campiglio

Mondiali
Vinatzer: "Il sale non è la mia neve, sono contento lo stesso"
21/02/2021 A 13:42
Mondiali
Vinatzer troppo trattenuto: è quarto in slalom
21/02/2021 A 13:11