La XXXII edizione dei Giochi olimpici estivi si disputerà dal 23 luglio all'8 agosto 2021 a Tokyo, un anno dopo rispetto al programma originario a causa del rinvio dovuto alla pandemia globale del Covid-19. Saranno presenti atleti di 33 sport diversi, per un totale di 50 discipline e 339 eventi che assegneranno le medaglie. Questo è il programma completo dei tornei di sollevamento pesi, con atleti qualificati, regolamento, gare in calendario e alcune curiosità.

Sede e gare in programma

Tokyo 2020
Mirko Zanni: "Una medaglia inaspettata ma voluta ad ogni costo"
28/07/2021 A 10:55
Le gare di sollevamento pesi sono in programma dal 24 luglio al 4 agosto al Tokyo International Forum. Sono previsti 14 eventi, sette per genere. A Rio erano stati 15, in Giappone c'è un evento maschile in meno. Le categorie maschili sono -61 kg, -67 kg, -73 kg, -81 kg, -96 kg, -109 kg, +109 kg. Le categorie femminili sono -49 kg, -55 kg, -59 kg, -64 kg, -76 kg, -87 kg, +87 kg. Ogni gara si compone con la parte di strappo (gesto unico in cui il bilanciere arriva da terra a sopra la testa) e di slancio (due fasi, il bilanciere viene prima portato in appoggio sulle spalle e poi sopra la testa). Gli atleti eseguono ogni sollevamento tre volte e vengono presi in considerazione, sommandoli, i migliori risultati dei due diversi esercizi.

Qualificazione

In tutto, alle gare di sollevamento pesi a Tokyo partecipano 196 atleti: 98 uomini e 98 donne. Ogni Paese può portare un massimo otto atleti, quattro donne e quattro uomini, di cui comunque non più di uno per categoria. In ogni classe di peso sono in gara 14 atleti. I primi otto del ranking mondiale IWF al 30 aprile 2021 accedono direttamente, pur con la regola di un atleta per Nazione. A seguire, si procede sempre col ranking ma a base continentale: il miglior atleta (in base alla graduatoria mondiale) di ognuno dei cinque continenti che non ha ancora strappato la qualificazione ottiene il pass. L'ultimo posto viene assegnato al Giappone in quanto Paese ospitante, se non ha già ottenuto qualificazioni col ranking, altrimenti su invito di un'apposita Commissione.

Calendario

24 luglio - gara 49 kg donne
25 luglio - gara 61 kg e 67 uomini
26 luglio - gara 55 kg donne
27 luglio - gara 59 kg e 64 kg donne
28 luglio - gara 73 kg uomini
31 luglio - gara 81 kg e 96 kg uomini
1° agosto - gara 76 kg donne
2 agosto - gara 87 kg e +87 kg donne
3 agosto - gara 109 kg uomini
4 agosto - gara +109 kg uomini

L'Italia

Sono cinque gli atleti azzurri in gara a Tokyo 2020: Antonino Pizzolato (categoria 81 kg), Mirko Zanni (67 kg), Davide Ruiu (61 kg), Maria Grazia Alemanno (59 kg), Giorgia Bordignon (64 kg).

Storia

Il sollevamento pesi debutta già ai Giochi di Atene 1896, ma entra in pianta stabile nel programma da Anversa 1920. In questa edizione si stabiliscono anche le diverse categorie di peso, che sono cambiate negli anni, passando dalle cinque iniziali a un massimo di dieci ad Atlanta 1996. Le donne debuttano a Sydney 2000. L'Unione Sovietica domina l'albo d'oro con 39 ori e 61 medaglie complessive. L'Italia si trova al 12esimo posto nel medagliere all time, con 5 ori, 4 argenti e 5 bronzi. I successi azzurri sono arrivati grazie a Filippo Bottino (105 kg, Anversa '20), Giuseppe Tonani (105 kg, Parigi '24), Pierino Gabetti (62 kg, Parigi '24), Carlo Galimberti (77 kg, Parigi '24) e Norberto Oberburger (105 kg, Los Angeles '84). Tra le donne non siamo mai saliti sul podio.

Europei di sollevamento pesi 2019: quando le cose non vanno come dovrebbero...

Tokyo 2020
Zanni risponde al quiz: "Qual è il lato giusto della medaglia?"
28/07/2021 A 10:51
Tokyo 2020
GIORGIA BORDIGNON: "E' STATO UN ARGENTO INASPETTATO"
28/07/2021 A 07:28