Come un orologio svizzero. Dopo il solito holeshoot di Andrew Short, Capitan America alias Ryan Dungey si è involato e ha salutato la compagnia.
Alle sue spalle ha chiuso la Honda di Eli Tomac autore di una bella prova dopo uno start migliorabile. Terzo posto per la Husqvarna di Anderson che torna nei quartieri alti della classifica dopo un periodo un po' opaco.
Fuori dal podio Seely con la seconda Honda che precede Peick sulla Yamaha e Grant sulla prima Kawasaki. Settimo posto per Millsaps che continua a deludere ma chiude davanti a Reed e Tickle con la prima Suzuki.
Supercross
Dungey vince ad Atlanta e allunga in classifica
01/03/2015 A 10:46
Top ten per Bagget. In classifica oramai Dungey ha preso il largo con oltre 60 punti di vantaggio sul l'infortunato Canard.
Prossimo appuntamento l'11 di aprile con l'atteso ritorno in pista di Ken Rokzen.
Supercross
A Las vegas vince ancora Dungey
04/05/2015 A 13:42
Supercross
Tomac vince davanti a Dungey e Seely
26/04/2015 A 08:30