Jannik Sinner è pronto a tornare in campo a Eastbourne, ultimo torneo sull’erba prima dell’inizio di Wimbledon. Ed è pronto a farlo con una bella novità. A Eastborune infatti Sinner è stato visto in campo con Darren Cahill, prestigioso coach australiano che nel recente passato aveva portato al top della carriera, tra le ultime, Simona Halep. Dopo l'indiscrezione lanciata in primis in Italia proprio su queste pagine, la conferma: Darren Cahill affiancherà Simone Vagnozzi nel team di Jannik.

Chi è Darren Cahill?

Wimbledon
Sinner fa impazzire il pubblico: fulmina Ymer con il diritto in corsa
IERI A 19:04
Ex tennista australiano dai discreti risultati (22 del mondo nel 1989 il suo best ranking), dopo il ritiro dall’agonismo Cahill è rimasto nell’ambiente diventando un allenatore piuttosto stimato. Fu lui a portare il collazionale Lleyton Hewitt a diventare il più giovane n°1 della classifica ATP; così come fu lui a lavorare con Agassi nell’ultima parte di carriera dell’americano, quando nel 2003 il Las Vegas Kid divenne di contro il più anziano n°1 del mondo. Tra i tennisti che si sono affidati ai suoi servizi anche Andy Murray e Fernando Verdasco; e per entrambi furono tappe fondamentali nella crescita. Più recentemente però Cahill ha ottenuto grandi successi nel circuito femminile. Su tutti con la gestione di Simona Halep, in grado di scalare la classifica e vincere finalmente tornei slam sotto la gestione dell’australiano. L'ultima esperienza professionale di Cahill era invece arrivata con una delle più promettenti tenniste del circuito femminile, Amanda Anisimova. Un rapporto interrotto a sorpresa però lo scorso marzo, al torneo di Indian Wells, quando Cahill comunicò all’americana ciò che già precedentemente aveva detto alla Halep: l’intenzione di stare in Australia e dedicare più tempo alla sua famiglia.

Darren Cahill & Amanda Anisimova

Credit Foto Eurosport

Intenzioni che evidentemente sono cambiate per Cahill dopo l'approccio di Sinner. L'australiano è infatti pronto ad aiutare Sinner come aggiunta al team di Jannik insieme a Simone Vagnozzi. Un'indiscrezione confermata nelle ultime ore e che associa dunque uno dei tennisti più promettenti del circuito a uno dei coach di maggior successo negli ultimi tempi.

Sinner: "Stavo giocando bene e tornerò più forte di prima"

Wimbledon
Sinner c'è e regola Ymer in 4 set: ora Isner
IERI A 15:10
Wimbledon Maschile
Murray, buona la prima sul giardino di casa: battuto Duckworth
27/06/2022 A 20:37