La voglia di lottare non manca a Marco Cecchinato, ma consapevolezza e fiducia non lo assistono quando conta. E' questo, in estrema sintesi, il racconto della partita contro Bautista Agut. Il siciliano, reduce dai due turni di qualificazione superati contro Tiafoe e Carballes Baena, gioca un match tirato e mette in grande difficoltà il più quotato spagnolo. Nei momenti topici, però, il semifinalista del Roland Garros 2018 non trova quel passo in più che fa la differenza in questo sport crudele. Eppure, le occasioni non sono poche perché non è una versione irresistibile quella di Bautista, in difficoltà sia sul piano fisico che del gioco.
Il primo set è quello più lineare con Bautista che strappa il servizio all'azzurro nel quinto gioco, vince un combattutissimo sesto game e va a prendersi il parziale in 41 minuti: 6-2. Nel secondo Cecchinato dimostra di avere mordente e grinta cancellando due chance di break che sarebbero state fatali. Lo fa con aggressività e cercando sempre il vincente dinnanzi al numero 11 del mondo, spettatore passivo. Poi succede l'incredibile. Il siciliano, avanti 5-3, perde la prima di servizio e si fa rimontare. Non solo, ma sul 40-0 si fa addirittura breakkare nell'undicesimo gioco. Lo spagnolo spreca, però, tre match-point e al tie-break lascia la strada libera all'avversario (7-3).
ATP, Madrid
Sinner: "Nadal? Il tabellone lo guardo ma ci do poca importanza"
04/05/2021 A 13:05
Il secondo set premia la volontà di fare la partita di Cecchinato in virtù di 17 vincenti a 7: al termine del match saranno 40 a fronte di 50 errori non forzati. Nel primo game del parziale decisivo Bautista si salva, sale 5-3 ma poi subisce un altro ritorno del siciliano. Dal 5-5, però, un filotto di otto punti a zero condanna il nostro giocatore, appena uscito dalla Top 100. Pericolo scampato per Bautista che dovrà alzare il livello del suo tennis a partire dal prossimo turno, quando affronterà ai sedicesimi John Isner.

Zverev elimina Cecchinato in tre set: la partita in 180 secondi

ATP, Roma
Internazionali: pubblico da giovedì 13, non servirà il tampone
04/05/2021 A 10:15
ATP, Madrid
Sinner prima domina, poi sfrutta il ritiro di Pella: è al 2° turno
04/05/2021 A 09:04