Tanta carne al fuoco in questa settimana di tornei Atp tra Europa e America. A Rio de Janeiro è amaro l'esordio di Marco Cecchinato, fresco vincitore del torneo di Buenos Aires. Il siciliano, testa di serie numero 3 del tabellone, si arrende al primo turno allo sloveno Aljaz Bedene in due combattuti set (7-5 7-6) e conferma la sua tradizione negativa con l'avversaria odierno, contro cui non ha mai vinto un set. Stesso destino nel torneo brasiliano per Lorenzo Sonego, sconfitto da Albert Ramos Vinolas per 7-6 6-3.
Note positive, invece, da Delray Beach. Paolo Lorenzi supera in due set l'americano Smyzcek (7-5 6-3), giocando una partita solida al servizio e guadagnandosi gli ottavi contro Steve Johnson. Lo imita Andreas Seppi, vincitore in una sfida non banale con Bernard Tomic (6-4 7-5). Per l'altoatesino ora c'è Jordan Thompson. Ottimo esordio anche per Matteo Berrettini in quel di Marsiglia. Il 22enne romano vince la sfida con Jeremy Chardy con un doppio tiebreak: il primo annullando 8 set point, il secondo senza lasciare neanche un punto all'avversario. Il suo prossimo avversario è Andrey Rublev. Nulla da fare per Simone Bolelli, che dopo aver passato le qualificazioni a Marsiglia, esce per mano del "padrone di casa" Benoit Paire col punteggio di 6-4 7-6.
Australian Open
Seppi: "Match da dimenticare, forza Sinner e Berrettini"
18/01/2022 A 14:21
US Open
Seppi, gli ottavi a New York restano tabù: passa Otte
04/09/2021 A 16:05
US Open
Seppi ruggisce ancora: Hurkacz cede al 4° set
02/09/2021 A 21:21