Debutto vincente in questo 2022 di Fabio Fognini. Il tennista ligure accede al secondo turno dell’ATP di Sydney battendo per 6-3 7-5 il tedesco Daniel Altmaier; Fabio non si fa spiazzare dal repentino cambio di avversario, causato dalla positività al Covid dell’idolo di casa Nick Kyrgios, facendo il necessario per portarsi a casa un match contro un avversario nettamente alla portata.

La cronaca del match

Il match è caratterizzato da scambi brevi, che si concludono in massimo cinque colpi. Nel primo quarto d’ora si disputano cinque giochi, il primo combattuto è il primo turning point della serata: Fabio passa avanti imprimendo ritmo ai suoi colpi, con il tedesco che commette due errori in fila concedendo il break. L’azzurro controlla senza patemi chiudendo sul 6-3 la prima frazione.
Australian Open
Fognini troppo brutto, Griekspoor passa in 3 set. Out anche Caruso
17/01/2022 A 07:57
Altmaier paga psicologicamente il set perso e, complice anche un po’ di stanchezza per il match giocato in mattinata con Sebastian Baez, e torna in campo con un linguaggio del corpo che non promette niente di buono. Tre errori in fila da parte sua spingono Fognini ad avere subito la chance di break, sfruttata grazie ad un dritto in corsa sbagliato dal tedesco. All’azzurro basta tenere il servizio per arrivare in fondo, ma il tedesco entra in modalità ‘tiro tutto’ impensierendo Fabio. Il ligure si salva per due volte, ma quando serve per la partita l’anemia di prime lo penalizza, rimettendo in gioco il tedesco.
L’inerzia della partita pare essere cambiata in favore di Altmaier, ma da sotto 40-0 entra in gioco tutto il talento di Fabio: demi volée vincente, gran dritto e difesa con le unghie e con i denti costringendo il tedesco allo smash errato consegnano di nuovo al ligure la possibilità di servire per il match. Altmaier ci prova ancora, ma Fognini mantiene la calma e chiude per il successo numero 387 della sua carriera.
Oggi il servizio di Fabio è stato di ottimo livello: 80% di successo con la prima di servizio (35/44), 8/17 con la seconda e solo due palle break concesse in tutta l’ora e mezza di gioco. A parte i numeri, l’azzurro ha controllato quasi totalmente il match, e ora attende il vincente tra Brandon Nakashima e Jan Vesely.

Fognini colpisce il nastro e perde la testa: racchetta demolita

Australian Open
Australian Open 2022 LIVE su Eurosport e Discovery+
14/01/2022 A 10:54
Coppa Davis Doppio
Fognini: “Nazionale? Il ricambio generazionale è in corso”
30/11/2021 A 10:04