Camila Giorgi si qualifica per i quarti di finale del torneo WTA 250 di Birmingham. L’azzurra riesce a venire a capo delle complessità del’americana Lauren Davis, battuta con il punteggio di 3-6 7-5 6-2 in due ore e 24 minuti. Per lei ora l’appuntamento è contro una tra la brasiliana Beatriz Haddad Maia, che sta giocando molto bene, e la polacca Magdalena Frech.

Giorgi firma una rimonta storica su Sabalenka: gli highlights in 3'

La prima a muovere il punteggio è Davis, un po’ per meriti suoi (sullo 0-30 è spettacolare il punto che vince), un po’ per demeriti di Giorgi (doppio fallo sullo 0-40). La replica della marchigiana è abbastanza puntuale, dopo il sesto, lottato game in cui le è necessaria una palla break per rientrare, dopo averne peraltro annullate due nel quinto. Di lì, però, arriva un netto calo anche dovuto alla variabilità del gioco di Davis, che manda in confusione l’italiana e provoca il 3-6. Giorgi reagisce bene a inizio secondo parziale, trovando il break ai vantaggi nel game d’apertura. Tutto sembra procedere tranquillamente, ma, all’improvviso, l’italiana spegne la luce, gioca un pessimo sesto gioco e si ritrova raggiunta in un amen, perdendo la battuta a zero. Altro periodo di relativa quiescenza in termini di brividi, poi le cose si riaccendono nell’11° game, quando Giorgi si ritrova avanti 0-40; le basta la seconda palla break per concretizzare e, pochi minuti dopo, archiviare il 7-5 nei confronti dell’americana.
Wimbledon
Swiatek si salva al 3° set, ruggito di Anisimova e Halep. Bene Gauff
18 ORE FA

Giorgi, splendido dritto in corsa! Tutti in piedi per Camila

Con l’approdo al set decisivo diventa più largo il divario tra le due giocatrici, con quella dello Stivale che si prende subito il vantaggio, lo difende da quattro palle del controbreak a favore di Davis nel secondo game e poi lo conserva con una certa tranquillità, al netto di alcuni doppi falli che ogni tanto la mettono in pericolo. Per Giorgi il discorso quarti di finale diventa sempre più vicino, fino a concretizzarsi nel 6-2 dopo quasi due ore e mezza.L’azzurra riesce a prevalere pur avendo commesso non meno di 13 doppi falli nel match, a fronte di un unico ace (12-9 per Davis). Al netto di tutto, andrà però risolto un chiaro problema di prima di servizio emerso oggi, visto che l’ha messa in campo appena nel 44.2% dei casi.

Giorgi: "Felice del mio livello, su terra è stata una sorpresa"

Wimbledon
Camila Giorgi irriconoscibile! Magdalena Frech vince in due set
28/06/2022 A 19:20
WTA, Eastbourne
Poca Giorgi, buona Ostapenko: Camila si ferma in semifinale
24/06/2022 A 13:37