I festeggiamenti per il trionfo al Roland Garros sono finiti e la sconfitta di Wimbledon contro Vera Dushevina è ormai alle spalle: Francesca Schiavone è pronta a ripartire, e prima di trasferirsi in Nordamerica, per preparare al meglio l'appuntamento con l'ultimo Slam della stagione a Flushing Meadows, la milanese fa tappa a Istanbul per il WTA International che offre un montepremi di 220.000 dollari e 280 punti WTA alla vincitrice. Meno ricco e prestigioso rispetto al WTA 'Premier' di Stanford, in calendario questa settimana, il torneo di Istanbul vedrà la Schiavone prima testa di serie, e unica azzurra presente in tabellone.
Al 1° turno se la vedrà con l'inglese Anne Keothavong, scivolata al 151° posto nel ranking, ma capace di battere l'azzurra due anni fa agli US Open. Sulla carta Francesca dovrebbe arrivare in finale senza grosse difficiltà visto che Kvitova e Pavltuchenkova sono state inserite nella parte bassa del main draw mentre Yaroslava Shvedova, numero 4 del seeding è stata già eliminata per mano della svizzera Stefanie Voegele.
WTA Portorose
La Chakvetadze risorge in Slovenia
25/07/2010 A 21:28
Intanto la nuova classifica WTA vede la Schiavone sempre al comando della pattugglia azzurra, stabile in ottava posizione, e seguita da Flavia Pennetta (13esima) e Sara Errani (36esima). Nelle prime 100 anche Vinci (55), Garbin (73) , Oprandi (80) e Brianti (88).
WTA, Istanbul
Petra Kvitova, regina del Masters
30/10/2011 A 18:16