Camila Giorgi supera in tre set (4-6; 7-6; 6-2) Alizé Cornet e trova il pass per i quarti di finale del Wta di Lione, dove affronterà la vincente della sfida tra Kasatkina-Bara Irina. Una prestazione estremamente convincente dell’azzurra che è stata brava ad imporre il proprio gioco, in particolare negli ultimi due parziali.

Cronaca

Tennis
Mager: "Tutti pensano a Federer e Nadal. Ma nessuno conosce chi fa i tornei per pochi euro"
04/03/2020 ALLE 16:29
Pronti via e l’azzurra si ritrova costretta a dover affrontare le consuete difficoltà al servizio, ma con grande determinazione riesce ad annullare la prima palla break conquistata dall’avversaria (1-0). C'è equilibrio fino al quinto game, quando la Cornet sfrutta la prima delle due palle break conquistate (2-3). La Giorgi è troppo fallosa al servizio e con il solo 64% di prime in campo non riesce a sviluppare il proprio gioco. La marchigiana prova immediatamente a reagire, ma la transalpina annulla la palla del contro-break (2-4). A questo punto il match scivola via veloce con la Cornet che difende bene i propri turni al servizio e porta a casa il primo set col punteggio di 6-4.
Inizio di secondo set condizionato dall’elevatissima percentuale di punti ottenuti dalla Giorgi con la prima di servizio che si avvicina all’80%. La Cornet non è altrettanto efficace, ma riesce ugualmente a gestire il proprio turno in battuta grazie al 75% di punti ottenuti con la seconda. L’azzurra spreca una grandissima occasione nel sesto game quando non riesce a capitalizzare tre palle break consecutive, consentendo all’avversaria di conquistare la parità (3-3). La partita rimane in grande equilibrio e giocata su ritmi estremamente elevati. L’azzurra non riesce più ad essere così incisiva al servizio scendendo al 66% per quanto riguarda le prime in campo. L’unico finale possibile non può che essere il tie-break che inizia in equilibrio con il doppio fallo della Cornet che vale il 3-3. Decisivo l’undicesimo game con la Giorgi che si difende su una palla corta tirando un rovescio all’incrocio delle righe che fissa il punteggio sul 6-5, prima di chiudere con un’accelerazione di dritto seguita da uno smash che fissa il punteggio sul 7-5).
Il terzo set inizia subito alla grande per l'azzurra che strappa il servizio all’avversaria portandosi avanti 1-0. In questa fase la Giorgi trova il giusto ritmo dal servizio e diventa estremamente efficace in risposta. Nel settimo game arriva il secondo break che vale il 5-2. A questo punto all’azzurra non resta che controllare e chiudere 6-2.

Che passante di Camila Giorgi, è il punto più bello del match contro la Kuznetsova

Tennis
Nadal: "Io e Federer? Stiamo vivendo una bellissima storia insieme, c'è grande amicizia"
04/03/2020 ALLE 16:05
US Open
Super Giorgi non basta al super tie-break: vince Keys. Ok Gauff
31/08/2022 ALLE 18:08