Un gesto vale più di mille parole. E' questo che ci insegna la vicenda che ha visto protagonista Diego Mentrida, triatleta spagnolo che ha rinunciata alla medaglia di bronzo messa in palio alla competizione Santander Triathlon 2020, disputata lo scorso 13 settembre, perché il concorrente rimasto davanti a lui per tutto il percorso - il britannico James Teagle - aveva sbagliato strada a pochi metri dall'arrivo: Mentrida allora prima di superare la linea del traguardo lo ha aspettato e lo ha fatto passare. Il video dell'accaduto e la foto di Teagle che stringe la mano a Mentrida, ringraziandolo, ha fatto il giro del web.
Non mi è parso giusto che io fossi arrivato terzo e lui quarto
Tokyo 2020
Il triathlon a Tokyo 2020: qualificati e calendario
09/03/2021 A 15:16

Il giusto riconoscimento

Il primo a complimentarsi con Diego Mentrida è stato Javier Gomez Noya, che ha parlato di "gesto più sportivo della storia".
Anche l'ex portiere del Real Madrid Iker Casillas ha voluto sottolineare l'impresa di Mentrida sui social, mentre il portiere del Liverpool Adrian ha twittato: "I veri valori dello sport in un solo gesto".
Un gesto del genere naturalmente non poteva passare inosservato: ecco quindi che gli organizzatori della gara pochi giorni dopo l'accaduto hanno voluto premiare l'atleta spagnolo, conferendogli il terzo posto onorario nella gara e il premio di 300 euro, lo stesso importo ricevuto da Teagle. Bravo Diego, bravi tutti.

Players' Cut: Halep, la grande sportività della campionessa anche nella sconfitta di Melbourne

Triathlon
Billy Monger, che impresa: il pilota senza gambe che ha completato il triathlon
27/02/2021 A 17:50
Triathlon
Fabian: “Penso che le Olimpiadi si faranno"
16/11/2020 A 16:19