Emergono notizie poco rassicuranti per gli sportivi e per il mondo degli sport invernali dalla bozza del nuovo Dpcm che, proprio questa sera, viene portato in Consiglio di Ministri. Secondo quanto trapela dal Corriere della Sera e da altri media, la chiusura degli impianti da sci sarà prorogata fino al al 15 febbraio mentre piscine e palestre, addirittura, non riapriranno prima del 5 marzo.
Gli sciatori e tutti gli amanti della neve, che speravano di poter godere delle abbondanti nevicate delle ultime settimane, dovranno armarsi di pazienza ed attendere almeno un altro mese prima di tornare a invadere le piste da sci. Ancor più prolungato, invece, lo stop per palestre e piscine: il ministro dello Sport Vincenzo Spadafora, a fine dicembre, aveva dichiarato che l’obiettivo fosse quello di riaprire in sicurezza a fine gennaio ma purtroppo i nuovi dati e la situazione critica anche in tutta Europa hanno sconsigliato l’apertura e convinto il Governo a proseguire sulla strada della linea dura.
Tutti Gli Sport
Nuovo DPCM: le restrizioni nel mondo dello sport
04/11/2020 A 14:20

Brignone: "Sogno un gran Mondiale, Wierer mi ha ispirato"

Tutti Gli Sport
"It's coming Rome", Tokyo, il volley: ricordi di un'estate italiana
20/09/2021 A 16:01
Tutti Gli Sport
I talebani vietano lo sport alle donne afghane: "Non è necessario"
08/09/2021 A 13:17