Alla fine di ogni grande evento si deve fare un bilancio. E quello che l’Italia fa dopo le Universiadi di Napoli è più che positivo.
Da un lato, l’organizzazione: la città di Napoli si è dimostrata all’altezza di un grande evento internazionale come quello delle Universiadi, gli impianti che hanno ospitato le gare hanno offerto ad atleti e spettatori un eccellente palcoscenico e in generale la macchina organizzativa ha funzionato bene.
Anche Oleg Matytsin, Presidente della Federazione Sport Universitari, ha riconosciuto l’ottimo risultato delle Universiadi di Napoli 2019. L’energia con la quale gli organizzatori hanno affrontato i problemi che si sono presentati ha rappresentato il jolly vincente per risolverli in maniera efficace.
University Sports
Sono aperte le iscrizioni per i Campionati Mondiali Universitari FISU 2022 e le Coppe del Mondo Univ
08/11/2021 A 15:23
Poi, chiaramente, bisogna valutare l’evento anche dal punto di vista sportivo. Gli atleti italiani si sono comportati più che bene nelle Universiadi in casa, vincendo in totale 44 medaglie. 15 di queste sono del metallo più prezioso, 13 sono d’argento mentre quelle di bronzo sono 16. Un ottimo risultato per gli azzurri, nettamente migliorato rispetto a quello di Taipei 2017, dove le medaglie vinte furono 32 (9 d’oro, 6 d’argento e 17 di bronzo).
Come a Taipei, anche a Napoli è sempre il Giappone a comandare il medagliere, con 82 medaglie totali di cui 33 d’oro, seguito dalla Russia con lo stesso numero totale ma di cui 22 d’oro. Terza nel medagliere la Cina con 43 medaglie, mentre gli Stati Uniti occupano la quarta posizione con 53 medaglie totali, di cui però 21 d’oro contro le 22 degli asiatici. Al quinto posto, davanti all’Italia, c’è la Corea del Sud, che di medaglie ne ha vinte 50, di cui 17 d’oro.
L’ultima medaglia per l’Italia è arrivata proprio nell’ultima giornata, con la nazionale di pallanuoto maschile che ha dominato gli Stati Uniti vincendo 18-7.
La prossima edizione delle Universiadi si terrà a Chengdu (Cina), a cui Napoli ha virtualmente passato il testimone durante la cerimonia di chiusura che si è tenuta allo Stadio San Paolo. Sarà un’edizione diversa rispetto alle precendeti: il calcio, ad esempio, verrà escluso. Sarà invece organizzato un campionato a parte, una sorta di Coppa del Mondo Universitaria; la prima edizione si terrà già quest’anno, in novembre, a Jinjiang (Cina).
University Sports
Già due candidati per i Giochi Universitari Mondiali FISU 2027 e 2029
08/11/2021 A 15:16
University Sports
Inizia il conto alla rovescia per i Giochi Universitari Mondiali di Chengdu
26/06/2021 A 07:49