Il board di Eurolega si riunirà giovedì 16 giugno per valutare la composizione del parco-squadre della prossima stagione. Il destino delle formazioni russe è l'argomento spinoso. Unics Kazan e Zenit San Pietroburgo non vedranno confermata la loro licenza annuale nonostante i buoni risultati raggiunti prima dell'esclusione allo scoppio del conflitto in Ucraina, ma il CSKA Mosca ha un accordo decennale che dovrà essere accantonato, quantomeno in maniera momentanea.
Virtus Segafredo Bologna, campione di Eurocup, e Stella Rossa Belgrado, vincitrice della Lega Adriatica, hanno conquistato sul campo la certezza della partecipazione, portando a 16 il numero delle squadre complessive sicure di trovarsi ai blocchi di partenza. Il board potrebbe decidere di disputare una stagione di passaggio con una riduzione rispetto alle 18 formazioni attuali (opzione circolata nelle scorse settimane), o di aprire gli ultimi due posti disponibili ad altrettante wild-card.
Secondo le indiscrezioni raccolte da basketnews.com, Valencia e Partizan Belgrado sarebbero le uniche due squadre ad aver fatto richiesta - al momento - di una deroga speciale. Valencia è stata semifinalista di Eurocup, ma viene da due stagioni consecutive in Eurolega ed è una delle grandi piazze che ECA vorrebbe inserire in pianta stabile nel proprio torneo di punta. Il Partizan è stato eliminato a sorpresa al primo turno dei playoff dopo aver chiuso il girone al secondo posto, ma quest'anno, con l'arrivo in panchina di coach Zeljko Obradovic e gli innesti di Kevin Punter e Zach LeDay, si è dato una nuova strutturazione di alto livello.
Eurolega
Shane Larkin spegne il mercato: rinnovo biennale con l'Efes
10/06/2022 A 08:11
Molto sfumata, invece, la chance di vedere al piano superiore il Frutti Extra Bursaspor, finalista di Eurocup e battuto dalla Virtus Bologna. La formazione turca non darebbe le necessarie garanzie economiche e societarie per poter partecipare al torneo.
Questa la possibile composizione dell'Eurolega 2022-23, suddivisa per nazioni:
  • Italia: AX Armani Exchange Milano, Virtus Segafredo Bologna
  • Spagna: FC Barcellona, Real Madrid, Bitci Baskonia Vitoria-Gasteiz, Valencia?
  • Grecia: Olympiacos Pireo, Panathinaikos Opap Atene
  • Germania: Alba Berlino, FC Bayern Monaco
  • Turchia: Anadolu Efes Istanbul, Fenerbahçe Beko Istanbul
  • Francia: LDLC Asvel Villeurbanne, AS Monaco
  • Serbia: Stella Rossa mts Belgrado, Partizan Belgrado?
  • Israele: Maccabi Playtika Tel Aviv
  • Lituania: Zalgiris Kaunas

Melli e Grant da sballo: rivivi gara-3 tra Milano e Virtus in 190"

Eurolega
Il Fenerbahçe saluta Sasha Djordjevic, in arrivo Dimitris Itoudis
17/06/2022 A 15:12
Eurolega
Ufficiale: Eurolega 2022-23 senza squadre russe, dentro Valencia e Partizan
16/06/2022 A 12:20