Più forte delle avversità e delle assenze. Nonostante i forfait di Jeremy Chappell e Raphael Gaspardo, l'Happy Casa Brindisi bombarda letteralmente una Fortitudo Kigili Bologna comunque in crescita. 16/25 da 3 punti di squadra e ben 7 giocatori in doppia cifra per la formazione allenata da Frank Vitucci, che sale provvisoriamente a quota 6 punti in classifica, agganciando Milano e Virtus Bologna in vetta. Polveri bagnate, per entrambe le squadre, a inizio gara. L’Happy Casa prova ad affidarsi alle sfuriate degli esterni in 1vs1, mentre la Effe cerca di più il gioco interno, ma senza tanta fortuna in più. Riccardo Visconti decide allora che è il momento per salire in cattedra: prima concretizza un gioco da 4 punti, poi corona il parzialone (11-0) con cui i padroni di casa mettono le mani sul quarto e costringono la panchina ospite al timeout (15-7 al 5’). Robin Benzing, inarrestabile fin dal posticipo di domenica scorsa, ci mette tutto il suo talento individuale per bloccare il break avversario, ma Nick Perkins gli risponde a tono e Visconti conquista altri liberi per il primo vantaggio brindisino in doppia cifra (22-12). Leonardo Totè guida però la riscossa dell’Aquila, piazzando 8 punti in rapida successione – con l’aiuto di un Jabril Durham preciso come handler nel pick&roll – e scrivendo il 28-24 con un grande alley-oop.

Visconti tuttofare: prima il gioco da 4, poi la stoppatona!

Mattia Udom spariglia le carte in tavola, scrivendone 5 personali in fila e propiziando l’8-0 con cui Brindisi riprende il comando delle operazioni in avvio di 2° periodo (36-26). Lo show balistico della squadra allenata da Frank Vitucci non si arresta praticamente mai: la Stella del Sud infila 10 triple su 12 tentativi e scappa sul +14, anche perché la Effe litiga molto coi tiri liberi (1/7), prima della “doppietta” di un Pietro Aradori trasformatosi in go-to-guy ospite. È però ancora la coppia Benzing-Totè a tenere a impedire la fuga definitiva dei padroni di casa, per il 55-47 a metà gara. Brandon Ashley inaugura la ripresa con ottime giocate individuali, ma sono le doti da grande assistman di Durham a fare la differenza, specie nei giochi a due con Totè. I liberi continuano a rappresentare una tassa salatissima per la Effe (6/16 a cronometro fermo a metà 3° quarto), mentre Lucio Redivo non fa sconti dalla distanza per la bomba del nuovo +10 (70-60), dovendo poi però uscire per 4 falli a causa di un tecnico evitabilissimo.
Serie A
Trieste batte Trento allo scadere, Napoli piega Cremona
IERI A 21:56

Che biglietto da visita per Durham! grande assist per il 2+1 di Totè

I tiri liberi tornano a fare la differenza, stavolta in positivo per la formazione ospite: 12 tentativi nel 3° quarto, di cui 8 realizzati, che rappresentano ossigeno per la squadra di coach Martino. La Kigili tira benissimo su azione (27/49 combinato), ma non riesce a ricucire completamente lo svantaggio perché Josh Perkins e capitan Alessandro Zanelli fanno male in penetrazione e dalla distanza (79-72 al 30’). Lo stesso Zanelli dà spettacolo nelle battute iniziali degli ultimi 10’ di gioco, coronando un parziale di 10-0 con 8 punti personali per il nuovo career-high in Serie A (16) e il +15 brindisino (89-74). Bologna ha un sussulto d’orgoglio, trascinata da solito Aradori, ma il tempo le è nemico imbattibile. Lo 0-7 serve solo per dare un senso ai 3’ finali, con Zanelli a sugellare una grande prova individuale col canestro che chiude la contesa (98-85). 10° k.o. consecutivo in trasferta - ovviamente in Serie A - per la Fortitudo, squadra apparsa comunque in ripresa rispetto all'esordio di stagione e capace di lottare per 35' alla pari su un parquet ostico, quale quello del PalaPentassuglia. Ottimo esordio per Durham, autore alla fine di 13 punti e 8 assist e costantemente spina nel fianco della difesa di casa.

Happy Casa Brindisi - Fortitudo Kigili Bologna 105-93

  • Brindisi: Carter n.e., Adrian 15, J. Perkins 17, Zanelli 18, De Donno n.e., Visconti 12, Ulaneo, Redivo 13, Clark 2, Guido n.e., Udom 11, N. Perkins 17. All. Vitucci.
  • Bologna: Ashley 14, Gudmundsson 3, Aradori 18, Durham 13, Pavani n.e., Procida n.e., Benzing 23, Richardson 4, Baldasso 2, Totè 16. All. Martino.

Highlights: Brindisi-Fortitudo Bologna 105-93

* * *

RIGUARDA BRINDISI-FORTITUDO BOLOGNA IN VOD (CONTENUTO PREMIUM)

Premium
Basket

Happy Casa Brindisi - Fortitudo Kigili Bologna

02:02:51

Replica
Serie A
Milano da 10 e lode: dimentica Berlino e domina a Brindisi
IERI A 17:55
Serie A
Fuochi d'artificio a Bologna: la Virtus supera Brindisi
21/11/2021 A 21:03