L'avventura di Michele Ruzzier con la Virtus Bologna si chiude dopo una stagione e una manciata di partite. Il contratto in essere è stato risolto, e il playmaker azzurro potrà tornare nella sua città, Trieste, dove ha debuttato in LegaDue nell'ormai lontano 2011-12.
Ruzzier ha giocato soltanto due gare in campionato per un totale di 14 minuti, finendo sul fondo delle rotazioni di coach Sergio Scariolo. D'altronde, l'aumentata profondità del back-court, oggi forte di Milos Teodosic, Daniel Hackett, Iffe Lundberg, Alessandro Pajola e Nico Mannion, non avrebbe permesso soluzioni differenti.
Serie A
Milano sfiora i 100 con Trieste, Virtus Bologna capolista imbattuta
20/11/2022 ALLE 19:51
"Grazie per il tuo contributo a vincere tre titoli (due Supercoppe e l'Eurocup, ndr) e a dare qualità al nostro gruppo umano, Micky! - il saluto affidato ai social da coach Scariolo -. Pur in una situazione di emergenza-italiani, era giusto mantenere la parola e permetterti di cogliere una bella opportunità personale e professionale: in bocca al lupo, ci mancherai!".
Mentre la Virtus dovrà gestire il reparto italiani in attesa del rientro di Awudu Abass, Trieste aggiunge un tassello importante per puntellare il perimetro e dare a coach Marco Legovich un'alternativa con maggior qualità ed esperienza del debuttante Stefano Bossi. Trieste è reduce dal ko esterno a Milano che ha interrotto la mini-striscia positiva di due vittorie consecutive ed è tornata al terzultimo posto, al margine della zona retrocessione.
Eurolega
Ridotta la squalifica, Teodosic disponibile per Olympiacos-Virtus
IERI ALLE 19:33
Serie A
Reggio Emilia cambia in panchina: Menetti out, dentro Sakota
05/12/2022 ALLE 12:42