L’Italia batte l’Ungheria nell’atto conclusivo del preolimpico di Debrecen di basket 3×3 e vola alle Olimpiadi di Tokyo 2021. Le azzurre si sono imposte con il risultato finale di 13-12. A decidere la sfida è stata una magia di Rae Lin D’Alie che a due secondi e mezzo dal termine dell’incontro ha realizzato il canestro che ha regalato il successo all’Italia. Il match è iniziato con un botta e risposta tra Medygessy e Consolini. Goree, da sotto, ha segnato il canestro del 2-1 Ungheria. Dopodiché, le due squadre non hanno più realizzato alcun punto per oltre due minuti. A sbloccare la situazione è stato un tap-in vincente di Goree, ma Madera ha nuovamente riportato l’Italia a una lunghezza di svantaggio sul 3-2.

Decisiva una prodezza di D'Allie a 2 secondi e mezzo dalla sirena

Tokyo 2020
Basket 3×3: Italia femminile in finale al Preolimpico, Tokyo c'è
06/06/2021 A 18:05
Madera, successivamente, ha realizzato il canestro del 3-3. Goree ha portato l’Ungheria a +2 con una tripla, ma Consolini, nel corso dell’azione successiva, ha segnato e subito fallo. L’azzurra ha realizzato il libero aggiuntivo e ha ristabilito la parità. Ancora Goree, dal post, ha riportato in vantaggio le padrone di casa a quattro minuti dal termine. Venti secondi più tardi, Goree, da sotto, ha regalato il 7-5 all’Ungheria. Consolini, correggendo un suo stesso errore, ha riportato le azzurre a -1, ma Goree ha nuovamente risposto a tono. Madera, ben servita sul pick&roll da D’Alie, ad ogni modo, ha portato l’Italia sul 7-8 a meno di tre minuti dalla fine e Rae, poco dopo, ha ristabilito la parità.
Venti secondi più tardi, D’Alie ha subito fallo e ha segnato i due liberi aggiuntivi, regalando il primo vantaggio all’Italia. L’Ungheria, ad ogni modo, è riuscita a raggiungere il 10-10 grazie a un libero realizzato da Medygessy e all’ennesimo canestro di Goree. Rulli, successivamente, ha subito fallo e ha segnato uno dei due liberi, ma Goree ha pareggiato nuovamente. Consolini, con un jumper che ha girato parecchio sul ferro, ha realizzato il 12-11. Goree ha ristabilito la parità a 15″ dal termine. Successivamente, però, D’Alie si è fatta dare la palla in mano e a 2,5 secondi dalla sirena, con un long two, ha regalato il trionfo e il pass per Tokyo all’Italia.

Tokyo 2020, -50 giorni: siete pronti?

Tokyo 2020
Durant, Lillard e Tatum dicono sì a Team USA per Tokyo
19 ORE FA
Tokyo 2020
Rae Lin D'Alie: "Andare a Tokyo con l'Italia era il mio sogno"
08/06/2021 A 12:21