Si pensa già alla prossima stagione (il rinnovo di Ibrahimovic per esempio) e il Milan è soddisfatto dell'apporto fornito sino ad ora da Brahim Díaz. L'attaccante spagnolo non è da definirsi un titolare nello scacchiere di Stefano Pioli, ma considerando la sua giovane età e gli ampi margine di crescita il Milan ci vorrebbe puntare per il futuro. Peccato che il Real Madrid ha sparato alto per cedere il classe '99...
| Scopri tutte le news di Calciomercato |
Il Real, che strappò Brahim Díaz al Manchester City, non vuole lasciar scappare con tanta facilità il giovane spagnolo. Al Milan, infatti, sono stati chiesti ben 30 milioni per il cartellino del giocatore. Una cifra che però non ha convinto i rossoneri che hanno desistito, almeno per adesso. Maldini e Massara faranno un nuovo tentativo verso il termine della stagione, per capire se il Real abbasserà le proprie pretese.
Calciomercato 2020-2021
Ibra-Milan, rinnovo vicino: in campo oltre i 40 anni
16/03/2021 A 13:58
Da ricordare, infatti, che Brahim Díaz è arrivato in rossonero con la formula del prestito secco e che quindi non è stato concordato nessun prezzo a priori per l'eventuale riscatto. Il Milan ci vorrebbe puntare, ma con una cifra nettamente più abbordabile.

Milan: le prime immagini di Tomori a Milano

Calciomercato 2020-2021
Il Milan blinda Kessié: rinnovo fino al 2026?
09/03/2021 A 08:01
Calciomercato 2020-2021
Milan pronto a osservare Zaccagni e Lovato
06/03/2021 A 07:53