Il Milan è scatenato sul calciomercato. E viste le numerose assenze, fra infortuni e positivi al Covid (Theo Hernandez e Calhanoglu gli ultimi due), era inevitabile. Dopo aver preso Meité, ufficializzato venerdì, Maldini e Massara sono pronti a chiudere altri due colpi: uno in attacco e l’altro in difesa, proprio come richiesto da Stefano Pioli. L'operazione Mandzukic è fatta, come rivela Sky Sport: affare da 1,8 milioni per un contratto di sei mesi, con opzione di rinnovo in caso di qualificazione alla prossima Champions League. L’operazione è sempre più vicina alla chiusura: nelle prossime ore verrà finalizzato il tutto, così che il croato potrà arrivare in città lunedì o al massimo martedì e mettersi a disposizione di Pioli. Anche Zlatan Ibrahimovic sarebbe felice dell’arrivo dell’ex Juve, come riporta milanlive.it.
Mandzukic non sarà l’unico colpo che il Milan finalizzerà a breve. L’altro è Tomori del Chelsea, scelto dai rossoneri come alternativa a Mohamed Simakan, sempre più vicino al Lipsia. Si parlava di una richiesta dei Blues di 30 milioni di euro; il Milan sta chiudendo l’affare in prestito di 18 mesi. Un rinforzo indispensabile per Pioli in vista di questa volata finale fra Serie A ed Europa League.
Calciomercato 2020-2021
Milan-Mandzukic: giorno della verità. Toro, Giampaolo salta
17/01/2021 A 07:57

Milan, ecco Meité: l'ex Torino alle visite mediche

Calciomercato 2020-2021
Milan, Mandzukic vice Ibra: un affare o un azzardo?
14/01/2021 A 12:10
Calciomercato 2020-2021
Milan, i 5 motivi per cui sarebbe fondamentale tenere Kessié
07/09/2021 A 09:58