Preoccupano le condizioni di Angel Di Maria, preoccupa il rientro "trascinato" di Federico Chiesa che potrebbe addirittura slittare dopo i Mondiali, e quindi gennaio 2023. La Juventus potrebbe quindi tornare seriamente sul mercato per modellare a dovere il reparto d'attacco di supporto a Dusan Vlahovic e, allora, al di là della pista legata al puntero vero e proprio Memphis Depay, ecco che il nome di Nicolò Zaniolo sembra essere tornato particolarmente attuale, da Roma con furore. E lo sarà da qui fino a fine mese, in queste due settimane scarse che ci separano dal termine del calciomercato.
TUTTE LE NOTIZIE DI CALCIOMERCATO

Di Maria e Chiesa out: la Juve torna a puntare Zaniolo

Serie A
Allegri: "Infortunio Di Maria? Non sono preoccupato, ma vedremo esami..."
15/08/2022 ALLE 21:19
Subito fuori i fiori all'occhiello della campagna acquisti (Paul Pogba e, appunto, Di Maria): il club bianconero può convincersi dunque a fare un ultimo grande sforzo economico. Il discorso Zaniolo era stato insabbiato dalla Roma stessa più o meno un anno fa, spazientita dalle continue voci "messe artatamente in circolo - aveva scritto ai tempi la Gazzetta dello Sport - anche dall'entourage del giocatore". a Roma, sempre secondo la Rosea, optò così per utilizzare il pugno duro: la società decise allora che non avrebbe rinnovato il contratto del giocatore fino a settembre, a mercato chiuso, per evitare pericolosi tira e molla al rialzo da parte dello stesso Zaniolo. Per il quale, sempre secondo Tiago Pinto e soci, non basteranno più i 60 milioni ventilati a inizio estate, né contropartite tecniche.

Salernitana-Roma, Serie A 2022-2023: Nicolò Zaniolo. Foto di Ivan Romano per Getty Images

Credit Foto Getty Images

Zaniolo, quel pugno di ferro della Roma è ancora valido?

Un atteggiamento che, almeno vista l'ottima prestazione di Zaniolo contro la Salernitana, sembra avere funzionato alla perfezione. Sessanta milioni e oltre sono parecchi e sarà difficile che la Roma porti avanti un'operazione di mercato alla Federico Chiesa con due anni di prestito con riscatto obbligatorio da pagarsi in più chance. Va da sé che la Juve sarà chiamata a farlo sul serio, quello sforzo di cui sopra. Ma, d'altronde, per tornare davvero a grandi livelli...

Allegri: "Di mercato non parlo: concentrati e profilo basso"

Serie A
La Juve di Allegri riprende la caccia a un'idea di squadra
15/08/2022 ALLE 10:40
Serie A
Paura per Di Maria: tentata rapina nella sua villa mentre lui è in casa
UN GIORNO FA