Paola De Micheli torna a parlare del caso Suarez, ai microfoni della trasmissione 'The Breakfast Club' su Radio Capital. La ministra dei trasporti, che ha rivelato di aver ricevuto una telefonata da Fabio Paratici, ha cercato di chiarire la sua pozione sulla polemica scoppiata dopo l’esame farsa di Perugia e sul suo presunto coinvolgimento.

Le dichiarazioni

"Non ho commesso nessun reato. Mi dispiace essere stata coinvolta, non ho fatto niente di più e niente di meno che cercare di capire come si poteva completare una richiesta di cittadinanza fatta online. Qualcuno ha parlato di poteri forti ma io sono amica di Fabio Paratici da quando sono bambina e poi sono anche juventina. Sono stata una ministra che è sempre rimasta con la schiena dritta davanti a tutti i poteri forti, mi è dispiaciuto leggere certe banalità”.
Serie A
Agnelli agli azionisti: "Abbiamo i mezzi per affrontare il futuro"
3 ORE FA

Suarez, addio in lacrime: "Se ne va un essere umano con sentimenti"

Champions League
Superlega, resa della UEFA: procedimenti cancellati
4 ORE FA
Serie A
Le pagelle di Venezia-Torino 1-1: Singo vola, Djidji sciagurato
4 ORE FA