Se riuscite ad avere informazioni o se rintracciare i ladri che hanno derubato Paul Pogba scrivete a rewardpogba@gmail.com. Partiamo dalla fine per raccontare una vicenda che ha lasciato segnato il calciatore del Manchester United: "una notte peggiore di un incubo", così l'ha descritta il centrocampista francese, che ha ricevuto la "visita" dei ladri mentre lui era in campo in Champions League (entrato dalla panchina al 67' nel match di ritorno degli ottavi contro l'Atletico, perso 1-0) e sua moglie sugli spalti ad Old Trafford.
Purtroppo però i ladri sono entrati in casa Pogba mentre i suoi bambini stavano dormendo: "In cinque minuti ci hanno derubati dell'oggetto più prezioso, cioè il senso di sicurezza e tranquillità. Ciò è successo durante i minuti finali della partita di ieri sera, quando sapevano che non saremmo stati a casa".
"Siamo tornati a casa - prosegue il racconto di Pogba - senza sapere se i nostri figli fossero al sicuro. Come padre, non c’è una sensazione peggiore che non poter proteggere i propri figli e spero che nessuno debba sentirsi come mi sto sentito io la scorsa notte. È per questo motivo che vorrei offrire una ricompensa a chiunque ci possa aiutare".
Champions League
Allegri: "Non sono arrabbiato, dovevamo giocare meglio la ripresa"
24/11/2021 A 06:17

Zakaria, da Pogba a Vieira: la conferenza con la Juve in 100"

Champions League
Multa per lo speaker del Porto: insultò CR7 e la Juve
29/07/2021 A 16:08
Champions League
Istanbul riavrà la sua finale: si giocherà nel 2023
16/07/2021 A 20:44