Un solo gol incassato, 10 segnati. Dodici punti. Ottavi di finale in cascina. E’ questo il bilancio del Manchester City di Guardiola dopo le prime 4 uscite di Champions League in questo Gruppo C. Appuntamenti conclusi dalla vittoria per 1-0 ad Atene contro l’Olympiacos, gol marcato da Foden nel primo tempo. Un City che non si danna l’anima, che fa il minimo indispensabile ma che tiene anche la squadra greca lontana dalla propria porta. L’Olympiacos infatti non piazza nemmeno un tiro nello specchio di Ederson per 94 minuti; e agli inglesi va bene così. Il passaggio del turno può riportare gli uomini del Pep con la testa alla Premier, dove c’è da ricucire un gap con Tottenham e Liverpool.

Il tabellino

Premier League
Troppo City per il Crystal Palace, 4-0 con doppietta di Stones
IERI A 21:07

Olympiacos (3-4-3): Sa; Semedo, Ba, Cissé; Drager (66’ Vrousai), M’Vila, Pepe (70’ Bouchalakis), Rafinha; Camara, Fortounis, Masouras (78’ Soudani).

Manchester City (4-3-3): Ederson; Joao Cancelo, Stones, Ruben Dias, Mendy (78’ Zinchenko); Gundogan (86’ Doyle), Rodri (75’ Fernandinho), Foden; Bernardo Silva, Jesus (78’ Aguero), Sterling (75’ Mahrez).

Gol: 36’ Foden.

Note – Ammoniti: Rafinha; Dias, Gundogan, Sterling.

CLASSIFICA CHAMPIONS LEAGUE

Il momento social

La cronaca in 5 momenti chiave

32’ PRIMA VERA OCCASIONE CITY! JESUS! Ben imbeccato, Jesus si lancia verso la porta ma in area a tu per tu con Sa spara sull'uscita del portiere. Prima reale occasione da gol per la squadra di Guardiola.

36’ GOL! FODEN! CITY IN VANTAGGIO! Grazie azione del City, che finalmente trova ritmo: apertura a cambiare campo, Sterling con un colpo di genio libera con il tacco Foden, che di prima incrocia di sinistro sul palo lungo. Manchester City avanti con merito: non aveva creato grandissime occasioni ma aveva dominato il gioco.

45’ TRAVERSA DI STERLING! Gran punizione, la palla è potente e passa sopra la barriera: José Sa ci mette una mano e devia sul legno superiore. City a pochi centimetri dallo 0-2.

49’ SUBITO GUNDOGAN! CITY VICINO ALLO 0-2! Gundogan riceve al limite un pallone su cui va sicuro col destro a giro di prima: Sa immobile, palla che lambisce il palo.

88’ OCCASIONE OLYMPIACOS! FORTOUNIS! Palla persa da Fernandinho in uscita, Fortounis da posizione di vertice dell'area cerca la conclusione potente sul secondo palo. Pallone fuori non di molto: la miglior chance dell'intera partita - anzi, l'unica - dell'Olympiacos.

Il migliore

Foden. Se non altro per il gol che sblocca la gara e concede a Guardiola 2 turni gratis in questa Champions. In una serata dove il City non combina nulla di eccezionale, è questo il lampo.

Il peggiore

Camara. Semplicemente non pervenuto per 94 minuti.

Premier League
Al Manchester City basta Foden, 1-0 al Brighton
13/01/2021 A 19:57
Calciomercato 2020-2021
Guardiola chiama Locatelli, futuro al Barça per Haaland?
13/01/2021 A 19:35