"È una grandissima soddisfazione, la dedichiamo ai tifosi. Il dispiacere è non vivere insieme a loro questi momenti, ma arrivare in finale è un segnale di continuità. Questa squadra è ai vertici del nostro campionato". Con queste parole Gian Piero Gasperini commenta ai microfoni Rai la vittoria per 3-1 sul Napoli che consente all'Atalanta di volare per la quinta volta nella sua storia (la seconda negli ultimi 3 anni) in finale di Coppa Italia: "Alla finale penseremo quando sarà il momento, per noi è già un grandissimo successo. Poi giocheremo contro una squadra straordinaria come la Juventus, difficile da incontrare. Ora abbiamo tante partite importanti, ospiteremo il Real Madrid: per Bergamo sarà un avvenimento".

"Su di noi troppe chiacchiere"

Coppa Italia
Atalanta-Napoli 3-1, pagelle: Pessina da urlo, male Insigne
10/02/2021 A 21:58
"Non abbiamo mai perso fiducia, stiamo facendo risultati con grandissima continuità. Domenica a Cagliari sarà la tredicesima gara in quaranta giorni, è normale avere dei cali. Abbiamo giocato con Cagliari, Lazio e due volte col Napoli: non abbiamo mai mollato niente nemmeno in campionato, ma gli impegni sono tanti. Pretendere di più dall'Atalanta mi sembra difficile, anche se ci sono troppe chiacchiere nei nostri confronti".

Sul Real Madrid

"Il Real è una squadra di valore mondiale. Nei commenti, sia per gli obiettivi dell'Atalanta che per gli avversari, c'è un po' di presunzione. A noi non piace, siamo contenti di confrontarci con una squadra di questo livello. Scenderemo in campo non da favoriti, così come nella finale con la Juventus, ma ci metteremo coraggio e voglia di provare a vincere".

Gasperini: "Testa alla Coppa Italia? Sarebbe grave"

Coppa Italia
Pessina e Zapata, Napoli ko 3-1: Dea in finale con la Juve
10/02/2021 A 19:03
Calciomercato 2020-2021
Juve-Ronaldo, settimana della verità. Inter: Lukaku incedibile
15 ORE FA