Sassuolo-Cagliari, match valido per gli ottavi di finale di Coppa Italia, è terminato sul punteggio di 1-0. Decisiva una tibiata di Harroui. I neroverdi volano ai quarti contro la Juventus.

Il commento

Partita ondivaga quella del Mapei Stadium. Da un lato un Sassuolo concentrato il giusto e dell’altro un Cagliari pesantemente decimato, con ben 14 assenze nel gruppo squadra. Alla fine l’ha decisa la tibia di Harroui, su assist di Rogerio, ma in generale non c’è stata grande continuità. Il Cagliari ha giocato in maniera spavalda, senza niente da perdere, gettando nella mischia tanti ragazzini. Il Sassuolo si è un accontentato un po' troppo presto del vantaggio (arrivato al 18'), non riuscendo a supportare un Raspadori in stato di grazia. Probabilmente sarebbe stato più giusto andare ai supplementari (che il Cagliari aveva virtualmente raggiunto con il gol Pavoletti annullato dal VAR), ma il calcio non è la boxe e quindi i neroverdi si godono il primo quarto di finale nella loro storia calcistica.
Serie A
Venezia-Cagliari 0-0, pagelle: Deiola e Ceppitelli disastrosi
5 ORE FA
QUI IL CALENDARIO E IL TABELLONE DI COPPA ITALIA

Tabellino

SASSUOLO-CAGLIARI 1-0 (PRIMO TEMPO 1-0)
SASSUOLO (4-2-3-1): Pegolo; Muldur, Tressoldi, Ferrari, Rogério; Magnanelli (46' Maxime Lopez), Harroui; Defrel, Raspadori, Kyriakopoulos (74' Peluso); Scamacca (69' Frattesi). All. Dionisi
CAGLIARI (3-5-2): Radunovic; Altare (46' Goldaniga), Carboni, Obert; Zappa, Nández, Ladinetti (87' Cavuoti), Kourfalidis (78' Desogus), Dalbert; Gagliano (69' Gaston Pereiro), Pavoletti. All. Mazzarri
Arbitro: Marchetti di Ostia Lido
Gol: 18' Harroui
Assist: Rogerio (1-0 Sassuolo)
Ammoniti: Obert, Ferrari

Dalbert e Gregoire Defrel durante Sassuolo-Cagliari - Coppa Italia 2021-22

Credit Foto Getty Images

La cronaca in 7 momenti chiave

17'- CAGLIARI VICINO AL GOLI! Dalbert sfiora il palo di testa su cross morbido di Zappa. Quinto per quinto, Atalanta style.
18'- RETEEEEEEEEEEEEEE! 1-0 SASSUOLO! HARROUIIIIIIIIIIIIII! Il centrocampista sfrutta il cross basso di Rogerio (e il liscio di Kyriakopoulos) per traffigere Radunovic con la tibia. Gol particolare.
34'- ZAPPA VICINO AL PARI! Il terzino si trasforma in centravanti e la mette larga di un soffio con un colpo di testa.
37'- OCCASIONE RASPADORI! Da posizione defilata tenta il gol impossibile sull'uscita di Radunovic. Palo esterno.
42'- CI PROVA ANCORA RASPADORI! Serpentina in area e destro cadendo a terra: Radunovic ci mette le mani.
50'- TRIPLA OCCASIONE SASSUOLO! Calciano Defrel, Raspadori e Harroui, ma Radunovic e una gran scivolata di Carboni salvano il risultato.
61'- IL VAR TOGLIE IL PAREGGIO AL CAGLIARI! Pavoletti trafigge Pegolo con una "suolata", ma l’arbitro cancella tutto quanto per posizione di fuorigioco dell’assist-man: Nandez! Fondamentale l'ausilio del VAR.

La statistica chiave

Harroui ha segnato il suo primo gol con la maglia del Sassuolo.

Il migliore

Giacomo RASPADORI - Ci prova con il sinistro, ci prova con il destro, si muove a tutto campo, tocca una marea di palloni. Insomma, fa la differenza. Giocatore purissimo.

Il peggiore

Luca GAGLIANO - Praticamente invisibile, non la tocca mai e non riesce nemmeno ad aiutare Pavoletti. È molto giovane. Avrà tempo per migliorare.

Il momento social

Il Toro punta Pellegri, Newcastle su Zapata

Serie A
Leao MVP della Serie A: "Il mio futuro? Sono felice al Milan"
6 ORE FA
Serie A
Maldini: "Orgoglioso. Sono dirigente solo perché c'è il Milan"
7 ORE FA