Se il Real Madrid ha inanellato 9 vittorie consecutive nella Liga spagnola, parte del merito - e una bella parte - è certamente di Arjen Robben, il giocatore che è diventato ormai il fulcro dell'azione offensiva delle Merengues.
Imprevedibile nel dribbling, velocissimo e mortifero con il suo piede sinistro, Robben ha brillato negli ultimi mesi facendo spellare le mani al pubblico del Santiago Bernabeu una serpentina dopo l'altra.
Nonostante un infortunio che l'ha tenuto lontano dai campi per i primi mesi della stagione, l'ala olandese nelle ultime partite ha reso al meglio delle sue possibilità, decidendo la supersfida contro il Villarreal di Giuseppe Rossi e arrivando fino a quota 6 gol stagionali, il suo miglior bottino spagnolo con tre mesi buoni ancora da giocare.
Eurogoals
Alla scoperta dei prossimi campioni...
29/04/2011 A 16:20
In questo momento, insomma, sembra di vedere il "vero Robben", quello che probabilmente a causa dei troppi infortuni non si era mai messo in luce neanche a Londra, sponda Chelsea. Nelle tre stagioni passate nella capitale inglese tra il 2004 e il 2007, infatti, i tanti infortuni hanno fatto dimenticare presto il valore di un giocatore tanto talentuoso quanto fragile, un tulipano bellissimo con lo stelo pronto a spezzarsi al primo alito di vento.
Ora Robben ha ritrovato il sorriso, così come il posto da titolare nella nazionale Orange del nuovo ct Van Marwijk. La sua felicità trasparirà certamente nell'intervista che Eurogoals One2One realizzerà in ESCLUSIVA, ma come al solito questa è anche un'occasione per tutti voi: scrivete nello spazio qui sotto le vostre domande per Arjen Robben e le più interessanti verranno scelte per essere sottoposte direttamente al fuoriclasse del Real Madrid!!
Eurogoals
Raul e gli altri, tutti i bomber in crisi
19/10/2010 A 17:34