Roma-Ludogorets, match valido per la 6ª giornata del Girone C di Europa League, è terminato sul punteggio di 3-1 in favore dei giallorossi, frutto delle reti di Pellegrini, a segno due volte su calcio di rigore, e Zaniolo che hanno risposto al momentaneo vantaggio ospite di Rick. La gara è stata arbitrata da Nikola Dabanovic (Montenegro). Con questo risultato la Roma accede agli spareggi di Europa League del 16 e 23 febbraio contro una delle terze retrocesse dalla Champions League mentre il Ludogorets scivola agli spareggi di Conference League.
Qui di seguito i voti ai protagonisti della partita per capire l'andamento della gara.
Europa League 2022-2023, le classifiche aggiornate dei gironi | Europa League 2022-2023, calendario e risultati | Europa League 2022-2023, la classifica marcatori aggiornata
Europa League
Roma, rimonta e qualificazione: Pellegrini bis e Zaniolo, 3-1 al Ludogorets
03/11/2022 ALLE 19:49

LE PAGELLE DELLA ROMA

Rui PATRICIO 6 - Incolpevole sul gran tiro di Rick per l'1-0 del Ludogorets e sul 2-2 di Nonato poi annullato. Partita sufficiente
Chris SMALLING 5.5 - Compie un grande intervento nel primo tempo su Tekpetey, lento in occasione del gol di Rick.
Roger IBANEZ 6 - Partita di sostanza, soprattutto nel secondo tempo quando sale di rendimento e chiude la via alle offensive del Ludogorets.
Rick KARSDORP 5 - Le sue corse sulla fascia portano a ben poco. Si spegne azione dopo azione e Mourinho lo cambia già all'intervallo (dal 46' Bryan CRISTANTE 6.5 - Prova di sostanza, il suo ingresso in campo riassesta la mediana giallorossa)
Matias VINA 5.5 - Si fa sorprendere dopo poco meno di 10 minuti da Tekpetey che mette un pallone velenoso in area. Si riprende nella ripresa
Nemanja MATIC 6 - Nel centrocampo sconclusionato del primo tempo è l'unico a tenere la barra del timone dritta, cala nella ripresa complice la stanchezza (dal 61' Nicola ZALEWSKI 6 - Entra bene in campo, rischia seri danni per un intervento killer di Verdon giustamente espulso)
Mady CAMARA 5 - Corre tanto in mezzo al campo ma non sempre in maniera efficace. Non esente dal colpe in occasione della galoppata di Rick per l'1-0 bulgaro, resta negli spogliatoi all'intervallo (dal 46' Cristian VOLPATO 6.5 - sfiora il gol al primo pallone toccato, gioca con una leggerezza d'animo che rasserena. Mou lo toglie dopo 35 minuti per dare più equilibrio ma altra prova superata dopo Verona; dal 81' Emanuele BOVE s.v.)
Lorenzo PELLEGRINI 7 - Due volte sul dischetto, due volte a segno con tiri implacabili. Il capitano giallorosso è freddo come lo sguardo di Clint Eastwood quando si presenta faccia a faccia con Padt. Soffre un po' nel primo tempo come quasi tutto il centrocampo giallorosso ma i due gol valgono oro.
Stephan EL SHAARAWY 6.5 - Fa 200 partite con la Roma e nel primo tempo è uno dei più pericolosi. Ha voglia di giocare e Mourinho lo sa: da utilizzare con frequenza.
Andrea BELOTTI 5 - Non è la serata del Gallo. Incespica più volte sul pallone e dimostra quasi di avere ansia nel voler dimostrare qualcosa a qualcuno. Inevitabile il cambio (46' Nicolò ZANIOLO 8 - Esiste una Roma prima e dopo l'ingresso in campo del numero 22. Due rigori procurati e un gol di grande raffinatezza. Lo "sconto di pena" lo fa essere in campo nella partita decisiva. Lui ringrazia cotanta clemenza offrendo una prestazione sontuosa. Ammonito perché si leva la maglia dopo il gol e con essa tante, forse troppe, frustrazioni. Ah, se Nicolò Zaniolo fosse sempre questo...)
Tammy ABRAHAM 6 - Gioca per i compagni e non per se, sufficienza portata a casa con merito. Si impegna, spintona là davanti sorvegliato a vista dai difensori del Ludogorets. Con l'unica semi opportinità che gli viene concessa, tocca di petto in area a Zaniolo che viene atterrato da Cicinho.
All.: José MOURINHO 8 - Come Penelope nell'Odissea, fa e disfa la tela della sua squadra per tutta la partita. Parte col tandem davanti, va sotto nel punteggio e aumenta l'apporto offensivo al rientro dagli spogliatoi. Cambi azzeccati. Tornato in vantaggio, nuovi cambi per restituire equilibrio. Un eterno Moutare, fino a giungere indenne alla propria Itaca.

LE PAGELLE DEL LUDOGORETS

Padt 6; Witry 5.5 (87' Delev s.v.), Verdon 4, Nedyalkov 5.5, Cicinho 4.5 (87' Gropper s.v.); Piotrowski 6 (71' Nonato 6), Naressi 5.5, Cauly 6; Tekpetey 6.5 (71' Despodov 6), Rick 7, Thiago 5.5 (71' Tissera 6). All. Simundza 5.5

Romagnoli: "Pioli? Il gioco di Sarri è più adatto a me"

Calciomercato
Roma, ecco Solbakken! L'esterno norvegese è arrivato a Fiumicino
21/11/2022 ALLE 15:30
Serie A
Roma-Karsdorp al capolinea: di nuovo assente ingiustificato
21/11/2022 ALLE 13:04