Si spegne ai calci di rigore il sogno dell’Italia Under-17, che sfiora il primo storico titolo europeo di categoria ma si ferma a 11 metri dal sogno. È l’Olanda a festeggiare a Rotherham al termine di una partita combattuta e ricca di emozioni.

Primo tempo emozionante ma senza gol

Dopo un avvio equilibrato, è l’Olanda a pungere per prima con Ryan Gravenberch che sbatte contro la traversa al 14’ con un gran destro a giro dal limite, mentre un minuto dopo è Russo a bloccare a terra il tiro di prima intenzione del talentino dell’Ajax classe 2002 sul cross radente da destra di Maduro. L’Italia non reagisce e al 19’ rischia nuovamente: punizione di Ihattaren respinta da Russo e ancora Gravenberch spara alto da due passi a porta libera.
Mondiali U17
L'Italia parte bene nel Mondiale Under 17: 5-0 alle Isole Salomone, doppietta per Gnonto
28/10/2019 A 21:59
Scampato pericolo ed ecco la risposta azzurra: cross da sinistra e sul secondo palo spunta Gyabuaa che prova a concludere sotto misura ma trova la deviazione decisiva di Koorevaar. Il portiere olandese si ripete al 37’ con un gran colpo di reni sul destro dal limite di Ricci, reso ancor più velenoso dalla deviazione di Burger.

Quinten Maduro - Italy v Netherlands - UEFA European Under-17 - 2018

Credit Foto Getty Images

Pioggia di emozioni nella ripresa… Finisce 2-2

Proprio una deviazione beffarda porta al primo gol del match in avvio di ripresa: Jurrien Maduro si accentra da destra e scambia con Redan: il suo destro trova il tocco di Armini che alza un pallonetto imprendibile per Russo. L’Olanda così si porta sull’1-0 al 46’.
Gli Azzurrini non reagiscono subito e il ct Nunziata prova a mischiare le carte inserendo Fagioli. È proprio il ragazzo del vivaio della Juventus a costruire la rete dell’1-1 al 61’: azione prolungata sulla trequarti e appoggio al limite per il gran destro di Samuele Ricci che la mette sotto il sette.
Ma il meglio deve ancora venire. Capitan Alessio Riccardi al 63’ raccoglie palla sul vertice dell’area spostato a sinistra, si libera con una giravolta e lascia partire un destro a giro magnifico che non lascia scampo a Koorevaar. Un gol fantastico che fa esplodere tutta la panchina azzurra.

Alessio Riccardi - Italy U17 - 2018

Credit Foto Getty Images

Dal sogno alla beffa…

Il sogno è vicino, ma l’Olanda non ci sta e con gli ingressi di Summerville e Brobbey cambia nuovamente l’inerzia del match: proprio Brian Brobbey, infatti, si fa trovare pronto a centro area dopo la grande iniziativa di Ihattaren a sinistra e mette dentro il pallone del 2-2 al 74’.
Nel finale la punizione Vergani sfiora l’incrocio e dall’altra parte Armini salva sull’onnipresente Brobbey, così si arriva ai calci di rigore che purtroppo esaltano il portiere olandese Koorevaar, decisivo con le sue parate di Armini e Vergani. Gli Azzurrini finiscono così in lacrime a centrocampo, ma ciò che resta è la soddisfazione di aver giocato un grande torneo, un segnale importante per il movimento calcistico italiano, mai come oggi alla ricerca di una giovane boccata d’ossigeno.

Italy U17 - 2018

Credit Foto Getty Images

Europei Under 17
Italia Under17, sfuma il sogno Europeo. In finale l’Olanda è ancora un tabù: 4-2
19/05/2019 A 15:26
Europei Under 17
L'Under 17 vola, i talenti azzurri germogliano: serve più coraggio per inserirli in Serie A
19/05/2019 A 06:42