Da capocannoniere della Serie A a esubero nel Psg in soli quattro anni. Questa è stata la parabola discendente di Mauro Icardi, ormai ai margini del progetto tecnico di Christophe Galtier per lasciare spazio al giovanissimo Hugo Ekitiké, già entrato nell'esordio stagionale in Ligue 1 contro il Clermont-Foot. Una sfida vinta 5-0 dal club parigino, con la perla della rovesciata di Leo Messi a suggellare il tabellino.
Da ieri l'attaccante argentino è stato formalmente inserito nel gruppo degli esuberi del Psg e, secondo L'Équipe, potrebbe finire a giocare con la squadra dell'Associazione, in quinta divisione francese fra i dilettanti. Tutto ciò, a meno che Icardi non prenda in considerazione l'idea di cambiare aria - e, molto probabilmente, rinunciare a buona parte dei 9,2 milioni di euro netti che il Paris Saint-Germain gli corrisponde annualmente, fino al giugno 2024 - per trasferirsi altrove, magari con la possibilità di un ritorno in Italia. Il Monza sembrava molto interessato a inizio mercato, tuttavia i rumor si sono pian piano spenti.
Calciomercato
Ufficiale: Icardi riparte dalla Turchia. Al Galatasaray in prestito
07/09/2022 ALLE 19:07
Il quotidiano francese sostiene infatti che "per chi dovesse restare, ci sarebbe la possibilità di garantire un po' di calcio giocato con la squadra di National 3 (la quinta divisione), gestita dall’associazione Psg". Per ora Icardi fa parte del gruppo di quegli "indesiderabili" che il Psg intende lasciar andare in modo definitivo. Tra essi, oltre a Maurito, rientrano anche Julian Draxler, Idrissa Gueye, Ander Herrera e Layvin Kurzawa, tutti giocatori, a oggi, finiti ai margini della rosa parigina e abili soltanto ad allenamenti separati dal resto della squadra, con orari e allenatori differenti. Wanda Nara, moglie e procuratrice del calciatore, avrebbe però finora escluso qualsiasi ipotesi di trasferimento in un club che non garantisca gli stessi emulomenti finora percepiti dal marito, mentre il Psg non sarebbe disposto a liquidare direttamente gli stipendi rimanenti per svincolare l'attaccante. Al netto di tutto ciò, resta davvero di difficile comprensione il futuro di Icardi.

Calcio360: Icardi-Monza, molto più che una suggestione

Calciomercato
Icardi riparte dal Galatasaray. Martedì le visite mediche in Turchia
05/09/2022 ALLE 15:19
Ligue 1
Galtier: "Icardi è di troppo, trovi un club dove esprimere le sue qualità"
12/08/2022 ALLE 13:48