Un anno dopo il suo addio, il ritorno all'Old Trafford di José Mourinho è amarissimo. Dopo tre vittorie nelle sue prime tre uscite, la bacchetta magica dello Special One esaurisce il proprio effetto: il Manchester United supera per 2-1 il Tottenham, tornando a vincere dopo due pareggi e un ko tra campionato ed Europa League. Merito della doppietta di Marcus Rashford, assoluto protagonista del match, inframmezzata al termine del primo tempo dall'effimera perla del rinato Alli. Un successo meritato: troppo United per un Tottenham in partita solo a sprazzi e, per il resto, quasi mai capace di esprimere concretamente il proprio enorme potenziale offensivo. Ed è un ko che fa male non solo a Mourinho, ma a tutto il Tottenham, perché i Red Devils operano il sorpasso in classifica. Solskjaer, pesantemente a rischio prima del match, può respirare.

Il tabellino

Premier League
Mourinho, che rischio a Old Trafford! Il portoghese colpito duramente da James a bordo campo
04/12/2019 A 20:29

Manchester United (4-2-3-1): De Gea; Wan-Bissaka, Lindelöf, Maguire, Young; McTominay, Fred; James, Lingard (87' Shaw), Rashford; Greenwood (79' Andreas Pereira). All. Solskjaer

Tottenham (4-2-3-1): Gazzaniga; Aurier, Alderweireld, Sanchez, Vertonghen; Sissoko (86' Lo Celso), Winks (70' Ndombele); Lucas Moura (64' Eriksen), Alli, Son; Kane. All. Mourinho

Arbitro: Paul Tierney

Gol: 7' Rashford (M), 39' Alli (T), 49' rig. Rashford (M)

Assist: -

Ammoniti: Winks

Note: -

La cronaca in 8 momenti chiave

7' – GOL DEL MANCHESTER UNITED. Recupero palla di Rashford sulla sinistra, destro sul primo palo e mezza frittata di Gazzaniga, che non riesce a respingere. 1-0.

Rashford - Manchester United-Tottenham Hotspur - Premier League 2019/2020 - Getty Images

Credit Foto Getty Images

23' – Azione James-Rashford e conclusione da pochi passi di Greenwood: Gazzaniga si riscatta parzialmente evitando il raddoppio con un piede.

25' – Traversa di Rashford: altro fulmine da lontano e palla che sbatte contro il legno di Gazzaniga, decisivo con una deviazione con la punta delle dita. Manchester United vicinissimo al raddoppio.

27' – Conclusione a giro dal limite del solito Rashford e di nuovo Gazzaniga vola per dire di no all'attaccante avversario.

39' – GOL DEL TOTTENHAM. De Gea si salva coi piedi su un tiro ravvicinato di Aurier, ma Alli aggancia stupendamente e, di controbalzo, non perdona da pochi passi. 1-1.

Dele Alli (l.) trifft für die Tottenham Hotspur gegen Manchester United

Credit Foto Getty Images

49' – GOL DEL MANCHESTER UNITED. Tierney assegna il rigore ai Red Devils per uno sgambetto in area di Sissoko su Rashford: dal dischetto, lo stesso attaccante non sbaglia.

68' – Di nuovo Gazzaniga protagonista: il portiere degli Spurs vola a togliere dalla porta un tiro di James dal limite.

93' – Ultimissima chance per Alli, che in area controlla di petto e calcia di controbalzo: de Gea è attentissimo e blocca in tuffo.

Il migliore

Rashford. Grazie alla sua doppietta regala 3 punti d'oro al Manchester United. Senza dimenticare la traversa colpita nel primo tempo. Tra una sgommata e un tiro, è semplicemente imprendibile.

Il peggiore

Kane. Non entra mai in partita. Corpo estraneo alla squadra, perde nettamente il duello con Rashford.

Il momento social del match

Povero Mourinho: oltre al danno, anche la beffa...

Mourinho ringrazia il raccattapalle: "Capisce il gioco, volevo invitarlo a festeggiare con noi"

Premier League
Mourinho: "A casa avrei dovuto cucinare e pulire. Ecco perché a Manchester vivevo in albergo"
04/12/2019 A 13:52
Premier League
Magia di Pogba, lo United torna in vetta: 2-1 al Fulham
31 MINUTI FA