Calcio
Premier League

Il gol a freddo non basta al Tottenham: Liverpool in rimonta, 2-1 e vetta a +6 sul City

Condividi con
Copia
Condividi questo articolo

ordan Henderson of Liverpool (L) celebrates after scoring his team's first goal during the Premier League match between Liverpool FC and Tottenham Hotspur at Anfield on October 27, 2019 in Liverpool, United Kingdom.

Credit Foto Getty Images

DaSimone Eterno
27/10/2019 A 18:22 | Aggiornato 27/10/2019 A 18:41
@Simon_Forever

Un gol dopo 50 secondi di Kane non basta al Tottenham per fermare il lanciatissimo Liverpool. Nella ripresa Henderson prima e Salah su rigore poi ribaltano l'handicap di -1 iniziale e regalano la nona vittoria in 10 partite alla squadra di Klopp. Il Liverpool torna così a +6 sul Manchester City.

Nemmeno un handicap a -1 riesce a fermare il lanciatissimo Liverpool di Jurgen Klopp. Nel remake della scorsa finale di Champions League il Tottenham parte infatti con un gol a freddo di Harry Kane, che dopo 50’’ mette sotto i padroni di casa. Nessun problema però per i Reds, che consapevoli dei propri mezzi non perdono mai la calma. Pare essere questa l’ulteriore forza del Liverpool in questa stagione, ovvero la consapevolezza nei propri mezzi. I miracoli di Gazzaniga – sostituto del lungodegente Lloris – e decisivo a metà primo tempo con 4 interventi super uno dietro l’altro, non fanno infatti perdere la calma ai padroni di casa. Nonostante tutto infatti il Liverpool trova il modo di bucare con Henderson a inizio ripresa e piazzare poi il sorpasso definitivo con Salah su rigore, bravo a sfruttare la fesserie di Aurier su Mané. Pochettino esce così nuovamente sconfitto, sia nel risultato che sul piano del gioco. I suoi Spurs infatti per tutta la partita si sono esclusivamente affidati alle ripartenze di Son, rischiando – per dirla tutta – il colpaccio: poco prima del pareggio di Henderson, infatti, direttamente da un rinvio di Gazzaniga, il sudcoreano aveva colpito la traversa per uno 0-2 che forse avrebbe davvero cambiato la musica.

Il morale della favola però è che dopo 10 giornate le gerarchie restano chiare: Liverpool con 9 vittorie e un pareggio a +6 sul Manchester City secondo in classifica. Il Tottenham, decimo e con 12 punti, dovrà lottare non poco per conquistarsi un posto in zona Europa.

Premier League

Arsenal, altro stop a sorpresa: da 2-0 a 2-2. United corsaro a Norwich, è 1-3

27/10/2019 A 18:37

Il tabellino

Liverpool (4-3-3): Alisson; Alexander-Arnold, Lovren, Van Dijk, Robertson; Fabinho, Henderson, Wijnaldum (77’ Milner); Salah, Firmino, Mané.

Tottenham (4-2-3-1): Gazzaniga; Aurier (84’ Lucas Moura), Alderweireld, Sánchez, Rose; Winks (63’ Dombele), Sissoko; Son, Eriksen, Dele; Kane.

Gol: 1’ Kane; 52’ Henderdon, 75’ rig. Salah.

Note – Ammoniti: Sissoko, Rose, Dombele; Lovren, Alexander-Arnold, Milner.

Il momento social

Tweet https://twitter.com/BritishFootball/status/1188517615267995649?s=20

La cronaca in 9 momenti chiave

1’ - GOL! HARRY KANE! TOTTENHAM AVANTI! Dopo 44 secondi! Grande giocata di Son, conclusione deviata e che sbatte sul palo, il più lesto è KANE che non è in fuorigioco e di testa sulla respinta del legno mette dentro. 0-1. Vantaggio a freddo per gli Spurs.

25’ – OCCASIONE TOTTENHAM! Tutta in 3 tocchi: apertura di Eriksen per Kane, che sponda al volo per Alli: il centrocampista, in area piccola, non ci arriva di un nulla. Più vicini allo 0-2 gli Spurs che all'1-1 il Liverpool.

27’ - DOPPIA CHANCE PER IL LIVERPOOL! Prima Salah da fuori, poi Firmino sulla respinta: in entrambe le occasioni super Gazzaniga nel dire di no agli avanti dei Reds.

29’ - ANCORA GAZZANIGA! Colpo di testa di van Dijk quasi a colpo sicuro, riflesso super del portiere argentino che dice di no.

31’ - MANE! CHE OCCASIONE! Di testa l'africano non centra lo specchio da posizione favorevolissima. Reds che improvvisamente hanno avuto 4 occasioni nel giro di 5 minuti.

47’ - SUBITO GAZZANIGA, ANCORA UN SALVATAGGIO. Cross di Robertson da sinistra e altro grande riflesso dell'argentino che dice di no.

48’ – TRAVERSA DI SON! Dal rinvio dello stesso Gazzaniga, Son brucia tutti e va in porta: il sudcoreano salta anche Alisson, poi defilato conclude a porta vuota ma colpisce la traversa. Spurs a millimetri dallo 0 a 2!

52’ - GOL! HENDERSON! IL PAREGGIO DEL LIVERPOOL! Fabinho dentro, il pallone passa sopra tutti e sul secondo palo sbuca Henderson che con un bel diagonale buca Gazzaniga. 1-1.

75’ – RIGORE PER IL LIVERPOOL E GOL DI SALAH. Stupidaggine di Aurier che calcia da dietro Mané. Daverro un'ingenuità, era in anticipo e aveva recuperato palla il difensore del Tottenham, che poi però è troppo irruento e regal ail rigore. Salah non sbaglia e ribalta la partita.

Il migliore

Gazzaniga. Non fosse stato per le sue parate probabilmente il punteggio sarebbe stato assai più largo. Decisivo in 5 interventi.

Il peggiore

Aurier. Fesseria atomica per il calcio di rigore. Era in vantaggio, con l’avversario spalle alla porta e senza opzioni. Frettoloso, scoordinato, imprudente.

Premier League

La Premier League in Diretta TV e Live Streaming: date, orari e nuovo calendario di tutti i match

DA UN' ORA
Champions League

35 anni fa la strage dell'Heysel, il giorno più nero della storia del calcio

DA 13 ORE
Contenuti correlati
CalcioPremier LeagueLiverpoolTottenham
Condividi con
Copia
Condividi questo articolo

Ultime notizie

Serie A

La Serie A in Diretta TV e Live Streaming: date, orari e nuovo calendario di tutti i match

DA 29 MINUTI

Nuovi video

Serie A

La Serie A riparte: l'annuncio di Spadafora

00:00:35

Più letti

Tennis

Chang avanza fino alla linea del servizio per rispondere, Lendl fa doppio fallo sul match-point

DA 9 ORE
Mostra più